Rassegna Stampa

Roma, ecco Digne Garcia a sinistra può dare più gas

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-08-2015 - Ore 09:20

|
Roma, ecco Digne Garcia a sinistra può dare più gas

GAZZETTA DELLO SPORT-PUGLIESE La telenovela è finita, Lucas Digne è ufficialmente un giocatore della Roma. Sbarcherà questa mattina verso le ore 12 a Fiumicino, per poi cercare di chiudere tutto quello che deve fare nello spazio di 7-8 ore: visite mediche (in 3 tranche), firma del contratto, passaggio a Trigoria e conoscenza dei compagni. Con un abbraccio speciale, quello a Rudi Garcia, che di Digne è stato lo sponsor, avendolo già avuto alle sue dipendenze per due anni a Lille.
CHI E' -  Terzino sinistro di 22 anni, il francese arriva alla Roma con la formula del prestito con diritto di riscatto (1,5 più 16,5 milioni) e guadagnerà circa 1,5-1,6 milioni a stagione (più bonus). Con lui la Roma spera di aver trovato la chiave di lettura giusta per risolvere l’amletico problema del terzino sinistro, dove nelle ultime 4 stagioni si sono alternati con fortune ondivaghe i vari José Angel, Dodò, Balzaretti, Holebas e Cole (con comparsate sparse di Torosidis, Romagnoli, Marquinho e Jedvaj). Digne non è l’elisir magico, ma comunque un giocatore che ha dinamismo, buona resistenza atletica e una discreta coordinazione in corsa, cosa che gli permette di risultare anche un buon crossatore (e con Dzeko lì in mezzo, quest’anno serve eccome). Mancino puro, giocatore più offensivo che difensivo, il francese si è imposto al Lille, per poi passare nel 2013 al Psg per 15 milioni. A Parigi, però, ha dovuto arrendersi all’esperienza ed alla concorrenza di Maxwell, giocando alla fine con il contagocce. Ecco perché aveva voglia di Roma da tempo, con l’operazione virtualmente conclusa da almeno dieci giorni, tranne poi arenarsi prima sul diritto/obbligo di riscatto e poi sul mancato arrivo alla corte di Blanc del suo sostituto (Fabio Coentrão).
JUAN JESUS: SI TRATTA -  Il mercato della Roma dovrebbe essersi virtualmente concluso, ma ieri sera si è riaperta la trattativa per l’interista Juan Jesus, che è il tipo di difensore, centrale capace anche di giocare a sinistra, utile per completare la rosa. Nel frattempo a Trigoria sono arrivati altri due baby classe ‘99: Gabriel Rares, attaccante romeno ex Almeria e Denis Omic, difensore bosniaco del Ried. Ed allora da oggi Sabatini si dedicherà soprattutto allo sfoltimento della rosa, in particolare in attacco. Quello più vicino all’addio è Iturbe, che dovrebbe andare in prestito secco al Genoa, con Gasperini che nei giorni scorsi ha anche chiamato l’argentino per convincerlo ad accettare la destinazione. Alternativa principale la Fiorentina, difficile invece una cessione in Inghilterra (rumors ieri parlavano di una offerta dell’Everton di 18 milioni). Detto delBologna che insiste per avere in prestito Uçan («Ma ci siamo rifiutati, piuttosto torna in Turchia», ha detto Yildirim, presidente del Fenerbahçe), davanti con Iturbe ne potrebbe partire anche un altro tra Ibarbo (su di lui Palermo, Sampdoria e Frosinone), Gervinho e Ljajic, con gli ultimi due che potrebbero invece sì trovare casa in Inghilterra.

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT-PUGLIESE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom