Rassegna Stampa

Roma, ecco Mario Rui. Ljajic va al Celta Vigo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-07-2016 - Ore 07:33

|
Roma, ecco Mario Rui. Ljajic va al Celta Vigo

LEGGO - BALZANI -  «Grazie Sinisa, ma preferisco la Liga». Ljajic ha voltato le spalle al Torino e a Mihajlovic e da ieri può dirsi un giocatore del Celta Vigo con buona pace della Roma che incasserà 10 milioni e che si è scusata con Cairo col quale c’era un accordo per 7,5 milioni. Il serbo, infatti, ieri è volato in Spagna e – nonostante le smentite da Trigoria – ha sostenuto le visite mediche e accettato il triennale da 2 milioni proposto dall’ex club di Luis Enrique. Soldi che serviranno a Sabatini per sbloccare il mercato in entrata di luglio. La stessa cifra incassata per Ljajic verrà utilizzata per portare a Spalletti un difensore centrale. La stampa spagnola parla trattativa chiusa proprio per 10 milioni col Barcellona per Vermaelen al quale sarebbe stato offerto un triennale da 3,5. La Roma frena, ma il giocatore piace a Spalletti ed è sponsorizzato da Nainggolan. Nel frattempo Sabatini a Milano porta avanti la trattativa per Juan Jesus e monitora per il futuro Elvedi delMönchengladbach e Christensen del Chelsea.

Ancora in stand by Zabaleta e Caceres. Di sicuro però un difensore “titolare” sarà consegnato a Spalletti entro il 20 luglio. Anche perché da oggi Castan è un giocatore della Samp. «Saluto con affetto tutti i tifosi giallorossi. Non vedo l’ora di giocare», si è limitato a dire dopo le prime visite mediche. A Roma, invece, sono sbarcati Alisson,Seck e Mario Rui. «Sono contentissimo. Che onore giocare con Totti, era il mio idolo da bambino», ha detto il portoghese che arriva dall’Empoli in prestito per 3 milioni con obbligo di riscatto fissato a 6 e che prenderà la maglia numero 22. Rinnovato poi colSantos il prestito di Emerson Palmieri con diritto di riscatto a due milioni. Oltre ai 10 per Ljajic Sabatini dovrebbe contare anche sui 15 milioni dello Zenit per Paredes, i 10 del Betis per Sanabria e i 2 per il prestito di Iago al Torino. I primi due sono stati convocati per il raduno (oggi si inizia con le visite mediche a Villa Stuart), ma potrebbero non partire per il ritiro. Il tesoretto servirà al ds anche per rinforzare il centrocampo. L’obiettivo numero uno resta Wijnaldum, piace pure l’islandeseBjarnason del Basilea. Savorani, infine, passa dalla Primavera alla prima squadra e sarà il preparatore dei portieri.

Fonte: Leggo - F.Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom