Rassegna Stampa

Roma, emergenza difesa. Torosidis è k.o. Garcia precetta Maicon

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-11-2013 - Ore 10:42

|
Roma, emergenza difesa. Torosidis è k.o. Garcia precetta Maicon

A poche ore dalla gara contro il Cagliari, nel Monday Night «inventato« dalla pay-tv, Rudi Garcia ha scoperto di avere un problema in difesa. E, più precisamente, sulle fasce. Di quattro esterni di ruolo, infatti, l’unico che in questi giorni non ha fatto nemmeno una sosta in infermeria è il brasiliano Dodò. Tutti gli altri hanno accusato problemi più o meno gravi. Quello che sta peggio è Vassilis Torosidis, che si è infortunato nello spareggio- mondiale che ha giocato con la nazionale greca contro la Romania e in cui è stato protagonista anche di una clamorosa autorete. Ieri è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato «una lesione di primo grado all’adduttore destro ». Si parla di uno stop di 15/20 giorni, ma se i tempi dovessero allungarsi il greco tornerebbe a disposizione soltanto nel 2014.

C’è un po’ di apprensione, poi, per le condizioni di Maicon. Il brasiliano, ieri, non si è visto in campo ma ha lavorato soltanto in palestra: per lui, di ritorno dalla trasferta con la Seleçao, con cui ha giocato due partite intere a distanza di pochi giorni (Honduras- Brasile 0-5, il terzino ha anche segnato un gol; Brasile-Cile 2-1; ndr), lo staff medico ha studiato un programma personalizzato che dovrebbe consentirgli di tornare questa mattina a lavorare con il gruppo. Se così non fosse, Garcia non avrebbe alternative di ruolo anche perché sulla presenza di Federico Balzaretti continuano ad esserci molti dubbi. Il goleador dell’ultimo derby si porta dietro da un po’ di giorni un affaticamento all’adduttore e, durante la sosta per le nazionali, non ha svolto nemmeno un allenamento completo con i compagni di squadra. Alle sue spalle scalpita Dodò, che in stagione è partito titolare in due sole occasioni, entrambe all’Olimpico, contro il Napoli e contro il Chievo. In caso di assoluta emergenza - ma lo staff medico conta di recuperare Maicon - potrebbe fare il suo esordio Tin Jedvaj, il croato ancora minorenne, pagato 5 milioni alla Dinamo Zagabria.

Rassicurazioni arrivano da Daniele De Rossi, che ieri si è regolarmente allenato e quindi è a tutti gli effetti recuperato. Giocherà davanti alla difesa, cercando di evitare di farsi ammonire: è diffidato come i compagni di reparto Pjanic e Strootman e come Florenzi, che insieme a Ljajic e Gervinho potrebbe dare vita ad un tridente assolutamente inedito (non hanno giocato tutti e tre insieme nemmeno un minuto in stagione) ma che per caratteristiche è quello che si avvicina maggiormente a quello titolare, con Totti nel ruolo di falso centravanti. In attesa del rientro del Capitano, che migliora di giorno in giorno, da segnalare la prima convocazione stagionale per Mattia Destro, che con la Roma non gioca dal 26 maggio. La triste serata della finale di Coppa Italia. Un ricordo che i suoi compagni di squadra hanno, se non cancellato, almeno molto ridimensionato e che invece per Mattia resta l’ultima apparizione con la maglia giallorossa.

Fonte: Corriere della Sera - G. Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom