Rassegna Stampa

Roma, finalmente Digne di te

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-08-2015 - Ore 08:01

|
Roma, finalmente Digne di te

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI La telenovela è (finalmente) conclusa, e oggi Lucas Digne sarà un giocatore della Roma. L’accordo tra la società giallorossa e il Paris Saint-Germain era stato trovato una decina di giorni fa sulla base di un prestito oneroso (1,5) con diritto di riscatto fissato intorno ai 15 milioni di euro, ma la situazione si è sbloccata solo ieri mattina: il tecnico parigino Laurent Blanc, infatti, ha dato il via libera dopo che il Psg ha trovato l’accordo con il Real Madrid per l’acquisto di Fabio Coentrao.
L’esterno francese sbarcherà a Fiumicino questa mattina alle 11.50, poi si sottoporrà alle visite e mediche e firmerà il contratto con la Roma. Difficile, ma non impossibile, che possa addirittura già allenarsi con la squadra che oggi sosterrà una doppia seduta. Il più felice di tutti è senza dubbio Rudi Garcia, che avrà a disposizione una settimana intera per spiegare al suo ex pupillo - lo ha lanciato tre anni fa a Lille - la sua nuova realtà. Probabile possa schierarlo titolare domenica contro la Juventus al posto di Torosidis, in una sfida che assume già un significato importante in chiave campionato.
Rispetto alla gara di Verona, Garcia potrà contare anche su Maicon. Il brasiliano si è allenato durante il week-end ed anche ieri era a Trigoria per recuperare la condizione migliore dopo il problema muscolare della scorsa settimana. Possibile che con la Juventus tocchi a lui e non ad Alessandro Florenzi giocare esterno basso. In questo caso l’azzurro potrebbe trovare spazio in avanti per dare maggiore equilibrio al tridente e riformare la catena di destra, una delle armi vincenti della prima Roma di Garcia, capace di vincere dieci partite consecutive in avvio di stagione.
Con l’arrivo di Digne, in teoria, si esaurisce il mercato dei difensori, ma non è escluso che nelle ultime ore di mercato Sabatini non possa provare a chiudere con il Torino l’acquisto di Bruno Peres, con cui un accordo è stato raggiunto ormai da parecchie settimane. In attesa di Rüdiger, che sarà a disposizione solo dopo la pausa, contro i bianconeri toccherà di nuovo alla coppia centrale composta da Manolas e Castan, anche se il brasiliano a Verona ha dimostrato di non essere ancora tornato ai livelli pre infortunio.
Difficile, infatti, che Garcia si affidi a Norbert Gyomber, nonostante l’ex catanese ieri sia stato convocato dal c.t. della Slovacchia per le gare di qualificazione ad Euro 2016 contro la Spagna e l’Ucraina.

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom