Rassegna Stampa

Roma, Francesco crea e Szczesny conserva

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-05-2016 - Ore 07:47

|
Roma, Francesco crea e Szczesny conserva

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - «Szczesny è preoccupato che si parli solo di Totti e invece lui ha fatto una grandissima parata». Scherzava, ma non troppo, Luciano Spalletti al termine della vittoria contro il Genoa. La parata in questione è quella in pieno recupero su Diego Capel che ha portato alla formazione giallorossa due punti, quelli che passano tra il successo e il pareggio.

Un intervento che fa il paio con i due salva-risultato della settimana prima su Higuain, prima del gol di Nainggolan. Punti pesanti, che a fine campionato potrebbero fare la differenza tra secondo e terzo posto e, come i gol di Totti ed El Shaarawy, regalare alla società un bel po’ di milioni.

Ma quale sarà il futuro di Szczesny? Che lui voglia rimanere alla Roma non è un mistero, così come che l’Arsenal sia poco propenso a lasciarlo un altro anno in prestito. La Roma però non vuole riscattarlo, avendo già preso Alisson. Il portiere brasiliano, poi, quasi sicuramente non sarà inserito nella lista del Brasile per i Giochi Olimpici, mentre fa parte dei pre-convocati per la Coppa America, che si disputerà negli Stati Uniti dal 3 al 26 Giugno. Questo gli consentirebbe di arrivare a Roma in tempo per gli eventuali preliminari di Champions League, che ci saranno a metà agosto.

L’arrivo anticipato di Alisson farebbe cadere la necessità della Roma di avere un altro «titolare» che non sia De Sanctis (per lui c’è aria di rinnovo) o Lobont e spinge Szczesny verso il ritorno a Londra.

«Non è ancora stata fissata la data del mio arrivo in Italia - le parole di Alisson -, probabilmente appena aprirà il calciomercato. Vorrei giocare le ultime partite con l’Internacional, soprattutto adesso che si avvicina la mia partenza, che sarà un arrivederci». L’altra novità riguardo al portiere brasiliano è la possibilità di tesserarlo come comunitario: il suo agente Ze Maria ha fatto sapere che «sono già avviate le pratiche per ottenere il passaporto tedesco o quello italiano». Un vantaggio non da poco per la Roma, che libererebbe un posto per un ulteriore extracomunitario.

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom