Rassegna Stampa

Roma, Garcia annulla l'allenamento. Tifosi ironici: "Giocatori già stanchi?"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-01-2016 - Ore 16:10

|
Roma, Garcia annulla l'allenamento. Tifosi ironici:

GAZZETTA.IT - ZUCCHELLI - Il tecnico giallorosso ha cancellato la seduta pomeridiana perché, filtra da Trigoria, soddisfatto di come la squadra abbia risposto ieri e oggi a un lavoro definito "particolarmente intenso". Sui social: "L'Epifania tutte le doppie sedute si porta via..."

Nessun allenamento pomeridiano, niente doppia seduta. Rudi Garcia ha deciso, dopo il lavoro di questa mattina, di annullare quello del pomeriggio perché, filtra da Trigoria, particolarmente soddisfatto di come la squadra abbia risposto sia ieri che oggi a un lavoro definito "particolarmente intenso". Molti tifosi hanno ironizzato sui social network su questa scelta del tecnico ("poverini, i giocatori sono già stanchi?", uno dei tanti commenti che si trova sul web, oltre a un ironico "l'Epifania tutte le doppie sedute si porta via"), ma Garcia, d'accordo con il suo staff di preparatori, ha deciso di non caricare troppo la squadra, che a Verona col Chievo il 6 gennaio scenderà in campo con gli uomini contati.

DUBBI — Per questo l'allenatore dovrà pensare a come reinventare la squadra, dal centrocampo in su. In difesa infatti, con Szczesny, Torosidis o Florenzi, Manolas, Rüdiger e Digne, le scelte sono fatte, a centrocampo viste le assenze di Nainggolan, Pjanic (squalificati) e Uçan (frattura a un dito del piede) e le condizioni precarie di Keita, restano sicuramente a disposizione Vainqueur e De Rossi. In attacco mancherà Dzeko, squalificato anche lui, Totti sarà a disposizione al massimo per la panchina (non gioca dal 26 settembre) e, con la cessione di Iturbe, restano a disposizione Iago Falque, Gervinho e Salah, oltre al solito Florenzi, che potrebbe giocare avanzato, ma si candida anche per dare una mano al centrocampo, il reparto sicuramente più in difficoltà. In tutto ciò, spinge per un posto il diciottenne Sadiq, che contro il Genoa ha segnato il suo primo gol in Serie A, ma Garcia è un allenatore che, raramente, si affida ai giovani nelle partite decisive. E quella contro il Chievo lo è.

Fonte: GAZZETTA.IT - ZUCCHELLI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom