Rassegna Stampa

Roma, Garcia: ”Non potrò sbagliare nulla”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-06-2013 - Ore 08:15

|
Roma, Garcia: ”Non potrò sbagliare nulla”

(repubblica.it – M.Pinci) “So che non avrò il diritto di sbagliare nulla”. Rudi Garcia dice addio al Lille, ma è già proiettato su ciò che lo attende a Roma. Conosce la tensione che da dopo la coppa Italia si respira in città, è stato preparato: “A Roma c’è una grande pressione, un gran fervore da parte dei tifosi”. Lo stesso che ha ammesso di soffrire anche un simbolo locale come Daniele De Rossi. Ma che al contrario non sembra spaventare Rudi: “Nella mia nuova avventura non credo avrò tempo di annoiarmi, e mi aspetto che all’Olimpico ci aspetti un ambiente abbastanza caldo. Ma non vedo l’ora di cominciare, Trigoria è il posto giusto per lavorare”. 

Certo, tuffarsi nella caotica capitale dopo aver vissuto la tranquillità di Lille non sarà semplicissimo: “Gli anni trascorsi qui non si dimenticano, è stata una bella collaborazione. Avrei voluto fare di più, ma il calcio è questo. Ho vissuto momenti difficili ma anche delle emozioni incredibili. Ho anche pensato di rimanere, ma non potevo rifiutare l’offerta della Roma”. 

E allora, Roma: “Per prima cosa dobbiamo mantenere i nostri migliori giocatori, ma l’obiettivo è di migliorare la squadra”. Per questo sembra destinato a restare anche Miralem Pjanic: nei giorni scorsi lo aveva già confermato il consulente italiano, oggi lo ha ribadito alla tedesca Bild anche l’agente Mikel Becker, confermando di aver avuto “contatti con la Roma in Italia, giovedì per parlare di un prolugamento del contratto”. Un modo per smentire l’ipotesi, circolata con insistenza in Germania, di una cessione al Borussia Dortmund, disposto a offrire, secondo i tedeschi, una cifra tra i 14 e i 15 milioni di euro. Mentre c’è ancora da convincere Osvaldo sulla destinazione Southampton: gli inglesi offrono oltre 20 milioni, ma l’attaccante ha opposto un rifiuto deciso sia al club della Premier, sia al ds Sabatini che gli prospettava la destinazione. La Roma prende tempo consapevole che il giocatore non ha futuro nella capitale. Di De Rossi si parlerà invece una volta finita la Confederations Cup.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom