Rassegna Stampa

Roma, Garcia: “Per un’ora abbiamo giocato con grande maturità”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-08-2014 - Ore 09:02

|
Roma, Garcia: “Per un’ora abbiamo giocato con grande maturità”

Inizia con il piede giusto la nuova stagione della Roma e Rudi Garcia non nasconde la propria soddisfazione:  “E’ stato importante aver segnato due reti, anche se sarebbe stato meglio che il secondo fosse arrivato prima. Per me conta di più il gioco sviluppato nel primo tempo, soprattutto contro una squadra di possesso palla come la Fiorentina. Nel primo tempo infatti l’abbiamo avuta noi la palla. Sono contento perché i giocatori si sono impegnati tanto sia dal punto offensivo che da quello difensivo. Manolas e Astori hanno saputo subito adattarsi al nuovo gioco, i ragazzi sono stati bravi anche a recuperare tante palle alte. Comunque è possibile che compriamo un altro giocatore in questo reparto”. 

Il tecnico giallorosso nel momento di difficoltà della sua squadra ha chiamato a raccolta il pubblico dell’Olimpico: “E’ stata dura dopo un’ora, poi però abbiamo avuto un grande De Sanctis che con due grandi parate ha aiutato molto la squadra a rimanere nel risultato e nella partita. In quel momento duro avevamo bisogno anche dei nostri tifosi, per questo ho cercato di coinvolgerli. Dobbiamo migliorare soprattutto nell’avere pazienza nelle giocate, ma nella prima ora ci siamo espressi con grande maturità. Iturbe? Ha grande talento, abbiamo tutto il tempo per imparare a sfruttarlo. Mi è piaciuto anche Keita che è entrato alla grande e ha dato fluidità al nostro centrocampo”.  E a Totti che ha parlato di fioretto per lo scudetto, Garcia replica col sorriso. “Io non dico nulla…””.

DE ROSSI: “GRAZIE A DE SANCTIS” -
 Daniele De Rossi, come tutti i suoi compagni di squadra, al termine della convincente vittoria della Roma sulla Fiorentina e’ andato a festeggiare sotto la curva. Ai microfoni di Sky Sport il centrocampista giallorosso ha commentato: “Abbiamo avuto un pizzico di calo nel finale, ma ci sta nella prima partita di campionato. Concedere un paio di palle goal ad una squadra forte come la Fiorentina ci sta, ma fortunatamente abbiamo uno dei migliori portieri in circolazione”.

Sara’ nuovamente un campionato all’insegna del duello Juve-Roma? “E’ molto presto per dirlo, anche perche’ molte squadre si sono rinforzate. Noi partiamo per dare fastidio alla Juve che e’ la piu’ forte, ma tante altre se la giocheranno fino alla fine”. Adesso incomincia anche l’avventura con la nuova Nazionale firmata Antonio Conte“Sono rimasto colpito positivamente dall’incontro con Conte. Sono curioso ed entusiasta di iniziare la nuova avventura con la Nazionale. Non vedo l’ora di iniziare e penso che potremmo prenderci delle belle soddisfazioni. Mi mettero’ a disposizione sua cosi’ come ho fatto con Prandelli e con tutti gli altri”.
 
PALLOTTA: “SABATINI AL LAVORO PER ALTRI DUE ACQUISTI” – Al termine della gara dell’Olimpico, anche il presidente della Roma James Pallotta ha commentato la vittoria della sua squadra ai microfoni di Sky Sport: “C’è stato un tifo incredibile. All’inizio ero nervoso e ho sofferto anche nel secondo tempo, ma le sostituzioni di Garcia sono state tutte azzeccate. Anche la scorsa stagione abbiamo lottato per lo scudetto. Quest’anno ci siamo ulteriormente rinforzati grazie al lavoro di Sabatini che è all’opera per portare forse ancora altri due nuovi acquisti. Destro rimane con noi perché domani deve sposarsi, se lo vendo adesso la moglie mi uccide”.

Fonte: La Repubblica

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom