Rassegna Stampa

Roma, in arrivo Gabriel Silva

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-06-2014 - Ore 08:54

|
Roma, in arrivo Gabriel Silva

Doveva essere una giornata come le altre. Il termine ultimo delle 19 di ieri, non doveva presentare sorprese in casa Roma. Ma con Sabatini, mai dire mai. Poco dopo le 17, il sito della Lega di serie A ufficializza il riscatto da parte dell’Udinese di Nico Lopez. Un’operazione che di per sé sorprende, conoscendo la stima che il d.s. nutre nei confronti del ragazzo e che proprio per questo motivo alimenta la possibilità che dietro la cessione dell’uruguaiano si nasconda qualcosa di più importante. Due le ipotesi: 1) Lopez potrebbe esser servito come parziale contropartita per completare il pagamento di Benatia 2) La sua partenza prelude l’arrivo di un calciatore dall’Udinese.

 

La prima possibilità si affievolisce pensando che la stessa operazione poteva allora esser fatta lo scorso anno e che a questo punto sarebbe stato più facile lasciare a Udine anche Verre che invece è tornato nella capitale. Tra l’altro, perché la Roma dovrebbe pagare tutto il cartellino del difensore quando ha la possibilità di effettuare i pagamenti in più tranche? Per questi motivi la seconda ipotesi appare la più plausibile. Il nome più gettonato – dopo che Stramaccioni ha chiesto alla famiglia Pozzo la conferma di Muriel e visto che in mediana (Allan e Pereyra) la Roma fa già registrare l’overbooking – è quello diGabriel Silva, terzino sinistro che a Trigoria avevano messo nel mirino già lo scorso anno.

 

Al momento entrambi i club smentiscono che la cessione dell’uruguaiano nasconda altre operazioni ma appare difficile pensare che l’attaccante sia stato sacrificato semplicemente per una plusvalenza (costò un milione di dollari). Altro segnale che spinge a pensare che la Roma in queste ore abbia fatto più di un passo per Gabriel Silva è che ieri l’Udinese ha riscattato, oltre a Lopez, anche Armero dal Napoli, stesso ruolo del brasiliano.

 

 

CASSA E NO Aspettando sviluppi, la giornata di ieri chiude una fase, quella delle comproprietà, che ha regalato a Trigoria esborsi ed entrate. A partire da Nainggolan, il cui riscatto della prima metà del cartellino è costato, come precedentemente stabilito, 6 milioni. A questi si sommano il milione e duecentomila euro che finirà a breve (mancano gli ultimi dettagli) nelle casse del Viitorul per l’acquisizione del terzinoBalasa. Anche il rientro alla base di Viviani va segnato come un passivo: il Latina ne ha acquistato la metà e la Roma ha esercitato la possibilità del contro riscatto per circa 500mila euro. Operazioni simili anche perSini (0,2), Pettinari (0,5) e D’Alessandro (0,5). Quest’ultimo però farà registrare a breve un segno positivo. Dopo averlo riscattato dal Cesena, la Roma ha trovato un’intesa con l’Atalanta per tre milioni che verranno girati al Lille per Basa.

Fonte: il messaggero (S. Carina)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom