Rassegna Stampa

Roma in ritardo. Rivoluzione in difesa, nostalgia di Pjanic e l’incognita Dzeko

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-09-2016 - Ore 08:40

|
Roma in ritardo. Rivoluzione in difesa, nostalgia di Pjanic e l’incognita Dzeko

LA STAMPA - BUCCHERI – Il giudizio sul mercato giallorosso è condizionato da una scommessa: là dietro la Roma ha cambiato, radicalmente, volto e, adesso, solo il tempo dirà se i nuovi raggiungeranno il giusto equilibrio. Un anno fa la difesa ballava, spesso, troppo: da qui l’esigenza di voltare pagina con gli arrivi di Juan Jesus, Vermaelen, Fazio e Bruno Peres, in attesa del recupero dell’infortunato Rudiger(rientrerà non prima di fine ottobre). La buona, buonissima notizia è la presenza diStrootman, nuovamente al top dopo due anni e mezzo di gravi contrattempi. C’è, poi,Dzeko: nel campionato scorso il centravanti bosniaco tradì le speranze di società e tifosi, la seconda occasione dovrà essere quella della consacrazione senza se e senza ma. La nostalgia di Pjanic, passato alla Juventus, è sempre forte.

Fonte: LA STAMPA - BUCCHERI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom