Rassegna Stampa

Roma, incroci pericolosi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-04-2016 - Ore 08:38

|
Roma, incroci pericolosi

LEGGO – BALZANI -  Totti ancora in giallorosso, Nainggolan sempre più in Blues. Questi i segnali che arrivano incrociati da Boston e Londra dove si sta decidendo ilfuturo dei due giocatori simbolo di una Roma ancora in corsa per il secondo posto. Francesco e Radja, e due destini diversi. Il belga, infatti, sembra sempre più vicino alChelsea di Conte a tal punto che ieri i tabloid inglesi hanno dato l’affare per chiuso sulla base di 36 milioni di euro e un quinquennale da 4,5 al Ninja. In realtà la trattativa è ancora aperta e in caso di 2° posto potrebbe saltare. Anche in Italia però i segnali sono chiari: troppo alta l’offerta, troppo vicino il 30 giugno giorno in cui la Romadovrà far quadrare il bilancio guarda caso in passivo proprio di 38 milioni. Nainggolan gradisce la destinazione, ma non ha mai chiesto di essere ceduto né ha preteso un nuovo adeguamento dopo l’aumento di stipendio dell’anno scorso quando la Romariscattò la seconda metà dal Cagliari in una complessa operazione (15 milioni a bilancio) in cui finì pure Ibarbo. L’affare potrebbe chiudersi prima degli Europei (in ballo colChelsea pure Rüdiger), ma ieri solo l’eventualità di cedere il giocatore col rendimento più alto degli ultimi 2 anni ha scatenato le proteste dei tifosi. A placare (in parte) la piazza potrebbe arrivare il meritato rinnovo di Totti che nell’ultima settimana ha stupito Pallotta sia sul campo sia fuori con le dichiarazioni di pace sul suo blog. Il capitano ha passato le ultime due notti insonni in attesa di un segnale definitivo da Boston dove si trovano Baldissoni, Zecca e Pallotta. Il segnale non è ancora arrivato, ma filtra ottimismo. Il presidente la scorsa settimana ha avuto un colloquio telefonico con Totti dando appuntamento a fine stagione. Ma se la decisione dovesse essere negativa ci si aspetta una comunicazione prima dell’8 maggio, almeno per permettere al capitano di salutare i suoi tifosi nell’ultima in casa contro il Chievo. Sabatini, invece, ha già deciso di restare e dare il via all’ennesima rivoluzione. Al posto di Nainggolan la Roma prenderà un centrocampista “con chili” da 20 milioni:Witsel, Fellaini, Wijnaldum in pole con la suggestione Yaya Touré sullo sfondo. Sul mercato c’è anche Dzeko che piace molto in Bundesliga. Movimenti anche in porta: oltre ad Alisson (che sta cercando di ottenere il passaporto tedesco) potrebbe arrivareZieler dell’Hannover per 3,5 milioni.

Fonte: LEGGO – BALZANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom