Rassegna Stampa

Roma, operazione stadio: chiuso l'accordo con CAA

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-06-2014 - Ore 15:39

|
Roma, operazione stadio: chiuso l'accordo con CAA

Un nuovo alleato per la ricerca dei fondi con cui finanziare il nuovo stadio. La Roma americana chiude un nuovo accordo di partnership in vista della realizzazione dello stadio che sarà. Si chiama CAA Sports, e il suo nome lo scandì frettolosamente in quell'agitato 6 marzo durante la presentazione del progetto in Campidoglio il Ceo Italo Zanzi. Da oggi, però, è ufficiale il sodalizio. Che si aggiunge a quelli con Starwood Capital, Goldman Sachs, Aeg, Legends, Nike, Disney, Csl analysis, Icss sicurezza. E che servirà ad aiutare la Roma a trovare sul mercato una società interessata a rilevare i celeberrimi "naming rights" dello stadio, ossia il diritto di dargli il nome. 

ACCORDO CON CAA PER TROVARE FINANZIATORI - Un'unione forte, con un colosso statunitense tra i leader globali in marketing aziendale e creazione di opportunità di vendita e sponsorizzazione di proprietà sportive. Semplificando il discorso, la CAA cercherà di reperire sul mercato internazionale, e soprattutto statunitense, aziende interessate a investire nello stadio, con particolare attenzione proprio all'acquisizione dei "naming rights": un settore, questo, decisamente in crisi - prova ne sia il fatto che dopo tre stagioni intere lo Juventus Stadium non ha ancora trovato un acquirente - soprattutto in Europa. Quelli per lo stadio giallorosso sono offerti a 13-15 milioni all'anno, una cifra inferiore - ad esempio - a quella spesa da Emirates per intitolare lo stadio dell'Arsenal, ma quasi tripla a quella chiesta dalla Juventus. E per agevolare l'interesse era stato scelto di non dare un nome riconoscibile ma volutamente transitorio come "stadio della Roma". L'ufficio londinese del Raptor Group di Pallotta aveva provato a muoversi individualmente sondando l'interesse di Etihad, con la speranza di sfruttare il traino di Alitalia. Ma la prima risposta non è stata positiva. Meglio allora affidarsi a una compagnia specializzata in questo tipo di attività: non un caso se CAA ha tra i propri clienti club come Chelsea, Barcellona e New York Yankees di baseball, ma anche atleti come Cristiano Ronaldo e Dwyane Wade, star Nba dei Miami Heats. "L'annuncio di oggi della nostra partnership con CAA Sports, la migliore del settore, rappresenta un passo significativo per il progetto stadio", giura Pallotta. Gli fa eco il co-direttore di CAA, Mike Levine: "Il progetto Roma è uno dei più emozionanti che abbia mai visto". Ora serve soltanto trovare qualcuno che lo finanzi."

Fonte: Pinci-Repubblica.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom