Rassegna Stampa

Roma, out Salah: attacco da inventare

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-12-2016 - Ore 07:26

|
Roma, out Salah: attacco da inventare

IL CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - Mohamed Salah non sarà a disposizione per il derby di domenica. L’attaccante egiziano anche ieri aveva un dolore molto forte alla caviglia destra, infortunata mercoledì durante l’allenamento, e i medici giallorossi hanno deciso di sottoporlo ad esami che sono andati avanti fino alla tarda serata di ieri. La cosa certa è che l’egiziano non giocherà contro la Lazio e Spalletti dovrà quindi ragionare sulla sua sostituzione. Impresa non facilissima, visto che il cambio naturale sarebbe Stephan El Shaarawy. L’ex milanista, però, tornerà ad allenarsi in gruppo solamente domani, a causa del problema agli adduttori che lo tiene fuori dalla gara con il Viktoria Plzen. Con Salah out, forzare il rientro del Faraone – con la possibilità di perderlo per più tempo – è un rischio che nessuno vuole correre dentro Trigoria. Tantomeno Spalletti, che dall’inizio della stagione ha già dovuto fronteggiare moltissime assenze. Le alternative non mancano: quella naturale è l’inserimento di Iturbe, che proprio in un derby (25 maggio 2015) ha vissuto la sua unica giornata di gloria in maglia giallorossa, segnando il gol che diede il via alla vittoria che consentì la qualificazione diretta in Champions League.

Poi c’è l’ipotesi Francesco Totti, ma, se scegliesse di mandarlo in campo dal primo minuto, Spalletti dovrebbe rivoluzionare l’assetto tattico della Roma, che ha trovato un’ identità con il 4-2-3-1. Per questo potrebbe alzare la posizione di Bruno Peres e posizionare alle sue spalle Ruediger nel ruolo di terzino destro: in questo modo il tecnico rinforzerebbe anche la difesa, con il tedesco, che ha più caratteristiche di contenimento rispetto al brasiliano, ad occuparsi di Keita. Sulla fascia sinistra, invece, il ballottaggio sarebbe tra Emerson Palmieri e Juan Jesus: la prima sarebbe una scelta più offensiva, la seconda più conservativa, su Felipe Anderson. Ultima possibilità: Palmieriesterno «alto».

Fonte: IL CORRIERE DELLA SERA-PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom