Rassegna Stampa

Roma-Parma si recupera ad aprile. Garcia prepara i cambi anti-Napoli

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-02-2014 - Ore 08:43

|
Roma-Parma si recupera ad aprile. Garcia prepara i cambi anti-Napoli

Il 2 o il 9 aprile. Sono queste le date, che saranno ufficializzate oggi, decise dalla Lega Calcio per il recupero di Roma- Parma. La scelta di una o dell’altra dipende dal cammino europeo della Lazio, coinquilina dei giallorossi all’Olimpico: se i biancocelesti, che devono ancora giocare i 16.mi di finale, saranno eliminati dall’Europa League o giocheranno la prima gara dei quarti in trasferta, i circa 80 minuti di Roma-Parma si disputeranno il 2 aprile. In caso contrario ci sarà uno slittamento di sette giorni. Calendario alla mano, la Lega ha indicato le prime due gare disponibili. «Per noi sarebbe più comodo il 2 aprile – ha detto il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi – perché la domenica precedente dobbiamo affrontare la Lazio e potremmo rimanere a Roma ».

Nessun dubbio, da parte del presidente, sul fatto che l’arbitro abbia preso la decisione giusta sospendendo la gara: «Il campo era impraticabile, non si poteva giocare». Sull’argomento è intervenuto anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò: «Non so se si poteva fare qualcosa per disputare la gara, ma il manto dell’Olimpico è considerato tra i migliori. C’erano anche i teloni ma è piovuto tantissimo, il Tevere è cresciuto di sette metri…». Poiché le condizioni meteo sulla Capitale non rassicurano (è previsto un peggioramento nelle prossime ore, con un picco di pioggia proprio nella serata di domani), si sta lavorando per non dover rimandare anche la semifinale di andata di Coppa Italia contro il Napoli. Ieri mattina, approfittando di qualche ora di tregua dalla pioggia, gli operatori del Coni Servizi hanno «bucato» il terreno di gioco con un macchinario speciale per consentire un miglior drenaggio. Nel pomeriggio sono stati poi rimessi i teloni anti pioggia – trasparenti per far passare la luce – che rimarranno fino a poche ore prima del fischio d’inizio.

Le condizioni del campo saranno monitorate costantemente. Allo stesso modo, Rudi Garcia sta controllando le condizioni dei suoi calciatori in vista del doppio impegno contro Napoli e la Lazio. Ieri Maicon ha lavorato in palestra e Pjanic, dopo aver svolto il lavoro atletico con i compagni, ha continuato da solo con un lavoro differenziato. Proprio il bosniaco potrebbe essere coinvolto nel turnover che il tecnico giallorosso ha in mente: contro il Napoli dovrebbe toccare a Nainggolan, la cui sorella gemella è stata ingaggiata come calciatrice dalla Roma femminile, mentre con la Lazio rientrerà Miralem. Stesso discorso in avanti, dove dovrebbe esserci un doppio cambio: fuori Totti e Florenzi, che rientreranno nel derby, dentro Ljajic e Destro che giocheranno al fianco di Gervinho. Mattia Destro, che in questa stagione ha segnato 4 reti in 7 spezzoni di partita, con una media di un gol ogni 91 minuti giocati, è l’uomo della Coppa Italia: lo scorso anno realizzò 5 reti in 5 partite, mentre in questa stagione è rimasto a secco contro la Sampdoria ed era in panchina con la Juve. Domani avrà l’occasione per rompere il digiuno.

Fonte: Corriere della Sera - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom