Rassegna Stampa

Roma Primavera al Viareggio. Esordio duro col Benfica. C’è Radonjic ex Partizan

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-02-2014 - Ore 07:53

|
Roma Primavera al Viareggio. Esordio duro col Benfica. C’è Radonjic ex Partizan

Esordio affascinante e complicato per la Roma Primavera al Torneo di Viareggio: alle 17.15, a San Giuliano Terme – secondo campo centrale (vuol dire che ci sarà la diretta tv, su RaiSport 1) i giallorossi di Alberto De Rossi (nella foto Stefano Giorgi) se la vedranno con il Benfica. Che non ha solo il nome leggendario, almeno stando alla classifica della Uefa Youth League, la Champions dei giovani: primo posto nel girone con 14 punti, più di seconda e terza messe insieme, Psg e Anderlecht (finale del Viareggio 2013: Anderlecht-Milan 3-0, per intenderci).

VOLTI NUOVI Un avversario che fa paura, la Roma non dovrebbe averne, visto che Sabatini ha dragato il mercato europeo, allestendo, anche grazie a quello che già c’era, una Primavera di altissimo livello. Solo che con 4 giocatori arrivati nell’ultima settimana (il solo Tibolla ha esordito, sabato, Fiorentina-Roma 1-0) l’amalgama non può certo esserci, e nel caso dei due centravanti, lo svedese Berisha e lo slovacco Vestenicky, forse neppure il transfer internazionale. Corsa contro il tempo per ottenerlo – al contrario di Marin: viene dal campionato italiano (Juventus) ed è tutto più facile – probabile che oggi l’unica novità davanti sia l’ala Radonjic, ex Partizan: sarà tesserato a luglio, al Viareggio verrà come prestito. Le uniche gare ufficiali che potrà fare fino ad agosto: il girone è difficile, con Benfica, Livorno ed Envigado (Colombia), ci terrà più di tutti ad andare avanti.

Fonte: Gazzetta dello Sport – Oddi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom