Rassegna Stampa

Roma Primavera, Crespo a Trigoria: c’è il Parma negli ottavi di Coppa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-12-2014 - Ore 07:50

|
Roma Primavera, Crespo a Trigoria: c’è il Parma negli ottavi di Coppa

Archiviata con una giornata di anticipo la qualificazione in Youth League, per la Primavera è tempo di Coppa Italia, ore 14.30 a Trigoria contro il Parma (diretta Roma Tv). Ingresso direttamente dagli ottavi di finale, con gara secca in casa, come tutte le squadre che lo scorso campionato arrivarono alla Final Eight: di fronte un avversario che da 4 anni non passa la regular season, e che il nome più importante lo ha in panchina, Hernan Crespo, alla prima esperienza da allenatore. Del fortissimo gruppo dei ’96 che vinse lo scudetto Allievi non è rimasto molto: Cerri è passato al Lanciano, Mauri sta con Donadoni, a Crespo è rimasto il 18enne ghanese Nyantakyi, pure lui ogni tanto coi grandi, ma senza esordire. Non convocato il cileno Ignacio Jelardino Jil, classe ’95, capocannoniere dei gialloblù, ci sarà Geremy Lombardi, nero con passaporto italiano, che ai tempi dell’Under 17 si giocava un posto con Di Mariano.

 

 

PRETATTICA Nella lista dei convocati della Roma non figurano invece Calabresi, Verde e Sanabria: i primi due ieri si sono allenati con la prima squadra, il terzo ne fa parte a tutti gli effetti, anche se domenica con il Napoli è stato lasciato a De Rossi. Garcia deciderà in mattinata se farlo scendere nuovamente con i ragazzi – altrimenti spazio a Soleri, con Calì e il rientrante Taviani in panchina – non ci sono molti dubbi invece su Calabresi e Verde: giocheranno, l’ottavo di finale è ad eliminazione diretta in gara secca, non c’è motivo di farglielo saltare. E con loro ci sarà anche Somma, fresco di esordio in A: verrà utilizzato come fuoriquota, con lo spostamento a destra di Calabresi, al posto dell’infortunato Paolelli. Out anche Di Mariano, infortunato a Mosca: quel giorno venne sostituito da Di Livio, che segnò un bellissimo gol, ma domenica col Napoli è rimasto in panchina, nonostante uno 0-0 che non si voleva sbloccare.

Lo scorso anno la Roma uscì dalla Coppa agli ottavi, ma non era testa di serie e pescò l’Atalanta a Bergamo: in casa col Parma sarà tutt’altra storia.

Fonte: Gazzetta dello Sport/F.Oddi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom