Rassegna Stampa

Roma Primavera, Pepin non basta per esordire col sorriso

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-02-2015 - Ore 11:00

|
Roma Primavera, Pepin non basta per esordire col sorriso

Senza gol. Ma non senza emozioni, soprattutto nel finale, quando prima il Belgrano e poi la Roma sono andate vicine al successo nella prima partita della 67a edizione della Coppa Carnevale. «Ma perdere questa partita sarebbe stata una beffa: il pareggio fotografa al meglio la gara» ha sottolineato al termine l’allenatore giallorosso Alberto De Rossi. La Romaparte dunque con un pareggio scoprendo anche la bravura dell’ultimo arrivato, il centrocampista José Machin Di Combo (meglio conosciuto comePepin), ex Malaga, piedi buoni e grande struttura fisica che si è mosso con grande autorevolezza soprattutto nella parte iniziale della gara.

INIZIATIVE Primo tempo con poche emozioni: due belle iniziative iniziali di Ferri(1’ e 10’), quindi il palo esterno (24’) di Leandro Fernandez. Nella ripresa, Roma più aggressiva ma poco precisa sotto porta. Nel finale, due grosse occasioni per il Belgrano: al 42’ Faiella (bravissimo) dice no al colpo di testa ravvicinato diValdemarin. Poi due minuti dopo, ancora Faiella nella stessa azione si supera su Guidara a Gomez. Al 48’, Paolelli manca il colpo vincente sottomisura dopo una punizione di Sammartino. «Sapevamo di incontrare una squadra tosta — ha concluso De Rossi — È un buon punto contro un avversario di qualità». La Roma tornerà in campo domani contro il Bologna sul campo in sintetico di Altopascio.

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom