Rassegna Stampa

Roma, primi gol e social live

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-07-2016 - Ore 07:39

|
Roma, primi gol e social live

LEGGO – BALZANI -  Odia i social, ma Totti nella storia di Facebook ci è finito comunque. Le prime perle stagionali del capitano, infatti, hanno illuminato l’amichevole col Terek Grozny trasmessa in diretta sul network di Zuckerberg (non era mai successo in Europa) e vinta per 3-2 dalla squadra di Spalletti. Non ce ne vogliano i ragazzi del Pinzolo, ma quello contro i ceceni – che inizieranno il campionato russo tra meno di due settimane – è stato il primo vero test stagionale per la Roma. Nel primo tempo è andata in campo la squadra “titolare” al netto di assenze di nazionali, infortunati (out anche Paredes) e viaggiatori (Alisson e Gerson sono in Brasile per problemi di visto per la tournée americana-canadese, Vainqueur a Parigi per questioni personali). Al primo tiro in porta la Roma ha trovato il gol del vantaggio: cross di Salah, respinta e destro di Perotti. Nella ripresa spazio ai giovani e a Totti dietro a Dzeko con Ricci e Iturbe ai lati. Il Terek ha trovato subito il pareggio con Grozav che ha superato in velocità Jesus (esordio in chiaroscuro per il brasiliano). Due minuti dopo però ecco l’assist da centrocampo di Totti per Dzeko che infila sul 1° palo. Il capitano ha dato spettacolo arretrando un po’ la posizione e sfruttando la libertà concessa dai russi. Il bosniaco, invece, si è preso di nuovo gli applausi dei 1500 tifosi anche per un paio di tagli sul primo palo che hanno evidenziato i progressi intravisti questi giorni. A 10’ dalla fine il pareggio sempre di Grozav su punizione. Poi ancora Totti: cross al bacio per la testa di Ponce, palo e ribattuta vincente di Marchizza. Ora due giorni liberi, poi di nuovo a Trigoria e il 23 la partenza per Boston. «A parte qualche distrazione e le tante assenze abbiamo fatto una buona prestazione – ha detto Spalletti – Totti ha fatto valere il suo marchio. Bene l’entusiasmo del pubblico: vogliamo giocare in un Olimpico diverso da quello dell’anno scorso».

Fonte: Leggo - Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom