Rassegna Stampa

Roma, priorità alla difesa Nacho c’è, sogno Benatia

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-06-2016 - Ore 06:55

|
Roma, priorità alla difesa Nacho c’è, sogno Benatia

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - «Dopo l’infortunio di Ruediger dobbiamo lavorare sulla difesa, per il momento ho solo Manolas. Mario Rui? Farà il lavoro di Digne, ma ce ne mancano almeno due». Luciano Spalletti indica la via del mercato romanista che il d.s. Walter Sabatini («un fuoriclasse») dovrà seguire.

La priorità, insomma, è la difesa da completare. Non per il ruolo del portiere, dove la coppia Alisson-Szczesny (che dovrebbe restare un altro anno in prestito) offre sufficienti garanzie. Al centro, invece, l’unica certezza è Manolas: il tedesco Ruediger è infortunato, Castan viene da due anni di semi-inattività e potrebbe finire in prestito (al Genoa piace ma guadagna troppo, oltre 2 milioni netti), Zukanovic è un rincalzo e non si può pensare di cominciare la stagione, che a metà agosto prevede un preliminare di Champions fondamentale per le strategie e le casse romaniste, con solo il bosniaco. Per questo il prossimo arrivo dovrebbe essere un centrale: con Nacho c’è l’accordo, ora va trovato col Real per il prestito, che la Roma vorrebbe senza obbligo di riscatto.

L’altro nome sempre caldo è quello di Mehdi Benatia, con cui i contatti vanno avanti da settimane. Il marocchino vuole andare via dal Bayern Monaco, e tornerebbe volentieri in Italia: alla Roma o alla Juventus. Sugli esterni Mario Rui sostituisce Digne, il cui rinnovo del prestito dal Psg è sempre più complesso mentre va deciso il futuro di Emerson Palmieri. Dalla parte opposta c’è il solo Florenzi, con Torosidis destinato a partire. E’ stato bloccato van der Wiel, la scorsa settimana a Trigoria, ma una decisione sarà presa solo dopo aver sondato le alternative, compresa quella che porta a Bruno Peres con le cessioni al Torino di Ljajic e Iago Falque. Sempre in piedi l’ipotesi Caceres a parametro zero. Negli altri reparti è a un passo l’acquisto di Patrik Schick, attaccante classe ’96, dello Sparta Praga mentre continuano i contatti col Newcastle per Wijnaldum.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom