Rassegna Stampa

Roma: rebus numero 1 Julio Cesar o Viviano?

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-06-2013 - Ore 09:15

|
Roma: rebus numero 1 Julio Cesar o Viviano?

(Gazzetta dello Sport – A.Pugliese)  il problema del nuovo allenatore, ecco che in casa Roma ne spunta subito un altro, quello del numero uno. Sabatini, infatti, aveva chiuso da tempo la trattativa con Rafael (Santos), tanto da provare a portare il brasiliano nella Capitale anche a fine gennaio, trasferimento saltato sul filo di lana per problemi logistici e che ha costretto Marteen Stekelenburg ad allungare la sua avventura romana di altri quattro mesi. L’acquisto di Rafael, però, era stato solo «differito» e il d.s. giallorosso era pronto a chiuderlo proprio in questi giorni. Fino a che non ha avuto però le indicazioni da Rudi Garcia: «È giovane, abbiamo bisogno di un portiere esperto e che conosca già il campionato italiano», il succo delle parole del tecnico francese. Ed allora la Roma ha mollato la presa, temporeggia, forse potrebbe anche chiudere lo stesso, ma non per far fare a Rafael il primo. 

TRE IDEE Sabatini (che era convinto di aver risolto il problema proprio con Rafael) ha accolto il suggerimento di Garcia e si è rimesso quindi al lavoro. I nomi in agenda, allo stato attuale, sono tre: Julio Cesar (contratto con il Qpr fino al 2016), Viviano (cartellino del Palermo, alla Fiorentina era in prestito) e Sorrentino (per il quale lo stesso Palermo eserciterà il diritto di riscatto dal Chievo). È chiaro che il primo è quello che suscita maggiore entusiasmo, visto anche che il portiere brasiliano ha il passaporto comunitario e non andrebbe ad occupare una delle due caselle valide per gli extracomunitari in entrata. Tra l’altro, Julio Cesar è anche amico di Rafael (su cui il Napoli è pronto a chiudere) e avere lui accanto aiuterebbe eventualmente il portiere del Santos ad accettare l’idea di partire dalle retrovie. Ma a Sabatini piacciono anche gli altri due e, considerando i rapporti con Palermo e Zamparini, sarebbero anche più semplici da prendere. In particolare Emiliano Viviano (su cui c’è anche il Torino), che potrebbe arrivare a Roma con la formula del prestito con diritto di riscatto, visto che i rosanero sembrano voler puntare ancora su Sorrentino per tornare in Serie A. Con l’entourage di Viviano la Roma ha parlato già tante volte, tornerà a farlo in questa settimana. 

RUDI AL VIA  Intanto questa mattina Rudi Garcia sbarcherà a Roma e ci resterà fino a mercoledì sera, quando ripartirà per la Francia subito dopo la conferenza stampa di presentazione. Garcia firmerà materialmente il contratto a Trigoria, per poi immergersi in una riunione operativa con Sabatini dove decidere le date del ritiro di Riscone e della tournée americana, la composizione dello staff tecnico (con Garcia arriveranno Frederic Bompard, il suo vice, e Claude Fichaux, il tecnico della difesa), le strategie di mercato. Poi il d.s. volerà a Milano per risolvere alcune comproprietà (Borriello, Brighi, Piscitella, Curci e Caprari su tutte) e fare mercato, Garcia conoscerà Trigoria (dove alloggerà fino a mercoledì) e i suoi uomini. L’avventura del «Sergente» inizia oggi. Proprio da Trigoria.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom