Rassegna Stampa

La Roma riparte dal falso nueve

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-08-2016 - Ore 08:48

|
La Roma riparte dal falso nueve

IL CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI - Come ripartire da Cagliari dopo il tracollo nel preliminare di Champions League (0-3 all’Olimpico contro il Porto)? Luciano Spallettideve trovare la Roma giusta per cancellare in campionato la delusione europea, dando continuità al 4-0 con cui i giallorossi hanno battuto l’Udinese nella prima giornata di campionato. Il Cagliari, neopromosso, esce dalla sconfitta 1-3 a Marassi, contro ilGenoa, dove il grande ex Marco Borriello si è comunque presentato con un gol. Il compito del tecnico romanista sarà dosare le forze per la quarta partita in undici giorni e cercare il giusto turnover per le gambe e per la testa. Sembra molto probabile che laRoma possa tornare, come in gran parte della scorsa stagione, all’attacco leggero, cioè senza Edin Dzeko. Non ci sono ancora certezze, ma al posto del bosniaco – che è partito titolare nelle due gare contro il Porto e in quella contro l’Udinese – dovrebbe giocare El Shaarawy, con Perotti nella posizione di «falso nueve». Ancora in panchina FrancescoTotti (piccolo problema alla caviglia), che nelle prime tre gare stagionali, anche per colpa delle espulsioni di Vermaelen a Porto e di De Rossi e Emerson Palmieri all’Olimpico, non ha ancora giocato neppure un minuto. Il Capitano ha chiuso alla grandissima la scorsa stagione, contribuendo alla conquista del terzo posto con gol e assist, ma Spalletti non lo ha mai schierato dal primo minuto. In questo inizio, anzi, non l’ha proprio mai fatto giocare. Sicuro il rientro di Vermaelen in difesa, da valutare la maglia di terzino sinistro (favorito Juan Jesus).

Spalletti sta anche pensando – ma è probabile che ci lavori più a fondo durante la sosta per le nazionali – alla difesa a tre: ha più centrali che esterni, soprattutto dopo l’infortunio di Mario Rui, e non sembra che l’ultima settimana di calciomercato – dopo il tracollo nel preliminare di Champions League – possa portare fenomeni a Trigoria. Una buona notizia per Federico Ricci: è stato convocato dal c.t. Gigi Di Biagio per le due gare di qualificazione dell’under 21 contro Serbia e Andorra. La trattativa che doveva portare Ricci in prestito all’Atalanta si è per ora fermata perché la Roma vorrebbe uno scambio che includa Franck Kessié, il diciannovenne della Costa d’Avorio che ha segnato unadoppietta alla Lazio al suo esordio in serie A. Nell’under 21 sono stati convocati anche Calabresi (Brescia), Verre (Pescara), Mazzitelli e Pellegrini (Sassuolo), tutti prodotti del settore giovanile giallorosso che alla Roma non hanno trovato la stessa fiducia che viene sempre elargita a piene mani a chi proviene dal Sudamerica. Oggi i giallorossi conosceranno i loro avversari in Europa League, partendo dalla seconda fascia. AMontecarlo, alle ore 12.45, avrà luogo il sorteggio della fase a gironi. L’evento sarà trasmesso in diretta da Sky Sport 1 HD e da Sky Supercalcio HD. È una competizione da onorare anche per migliorare il ranking Uefa che, nelle ultime stagioni di Champions, è sempre costato alla Roma sorteggi molto scomodi che solo un pizzico di presunzione di troppo aveva fatto ritenere facili.

Fonte: IL CORRIERE DELLA SERA-VALDISERRI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom