Rassegna Stampa

Roma, ritorno alla base. Nainggolan: “Sulla carta siamo più forti”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-08-2014 - Ore 18:15

|
Roma, ritorno alla base. Nainggolan: “Sulla carta siamo più forti”

I giallorossi sono tornati nella capitale. Dopo i 16 giorni di tournée americana, la squadra di Rudi Garcia è atterrata alle 12.20 a Fiumicino con circa 50 tifosi ad attenderla. Tanti i volti sereni, alcuni – vedi Benatia – visibilmente provato dal lungo viaggio da Boston. Ora due giorni di riposo concessi dal tecnico francese, per poi partire alla volta dell’Austria dove proseguirà la preparazione in vista della stagione 2014/2015.

Con il volo AZ615 proveniente da Boston, la Roma è atterrata nella capitale, tra l’abbraccio all’interno del Terminal T3 di una cinquantina tra tifosi e curiosi, pronti ad approfittare dei propri beniamini per foto e autografi. Clima sereno, e volti rilassati nonostante la lunga tratta aerea: tra i piu felici Radja Nainggolan, disponibile con i suoi fan, il quale si è espresso sulle intenzioni per il campionato entrante: “Se guardiamo gli ultimi acquisti siamo molto forti sulla carta. Vogliamo fare meglio della passata stagione”. Un messaggio eloquente che lascia intendere la volontà, sempre più chiara all’interno del gruppo, di puntare in alto: “Scudetto? Io ci credo. La Champions? L’importante è vincere qualcosa quest’anno, ma andiamoci piano”. 

Chi si è detto contento di essere nuovamente in Italia – almeno stando a quanto scritto su Twitter – è Mehdi Benatia, uscito in solitaria dall’aeroporto, lasciato a bordo di un taxi: “Troppo felice di tornare a casa”, nonostante il volto tirato nella passeggiata all’esterno del terminal, durante la quale non ha voluto rilasciare dichiarazioni. PjanicDe RossiStrootman e Astori hanno salutato i compagni a coppie per recarsi verso le rispettive abitazioni. Il resto della spedizione si è recata a Trigoria per i saluti e per riprendere possesso delle proprie autovetture. 

Rudi Garcia e Francesco Totti tra i primi a salire a bordo del pullman della società: “La tournée è andata bene”, ha dichiarato l’allenatore ai tifosi che gli chiedevano un suo parere sui 16 giorni trascorsi dai giallorossi in America. Ora la squadra godrà di due giorni di riposo per poi partire – il 9 agosto – alla volta dell’Austria, per il ritiro di Bad Waltersdorf. La Roma è tornata a Roma: la voglia del gruppo è quella di dimostrare la propria competitività su ogni fronte, Champions inclusa, come ha detto Maicon in mattinata. Il brasiliano dovrebbe aggregarsi ai compagni tra oggi e domani: “Ho grandi aspettative e sensazioni molto positive. La squadra è stata costruita per vincere il campionato. E poi c’è anche la Champions, con il fascino di grandi partite. Penso solo a vincere e raggiungere grandi traguardi con la Roma”.

Fonte: Repubblica

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom