Rassegna Stampa

Roma, Sabatini se ne va: rescisso il contratto

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-10-2016 - Ore 19:53

|
Roma, Sabatini se ne va: rescisso il contratto

REPUBBLICA.IT – PINCI - L'addio era nell'aria da giorni. Ora è ufficiale, e guasta la quiete della sosta romanista. Il ds della Roma Walter Sabatini ha chiuso il suo rapporto con la Roma. Un addio che non sorprende la società giallorossa, che da giorni discuteva con il ds la risoluzione dell'accordo in scadenza il prossimo 30 giugno. E che da mesi - addirittura da gennaio - era informata da giorni dell'intenzione del ds di lasciare. Ma la rottura, non rimarginabile, che ha portato all'addio del ds, complica i piani del club, ancora alla ricerca di un nuovo direttore sportivo. Franco Baldini, consulente di Pallotta (ha firmato un contratto di tre anni) ha in agenda il nome dello spagnolo Monchi, oggi al Siviglia, e tra i preferiti per la successione. Nel frattempo la gestione sarà affidata al vice di Sabatini, Ricky Massara, (affiancato da Federico Balzaretti). Sabatini lascia un'eredità fatta di oltre 130 milioni di plusvalenze e un patrimonio giocatori da 192,6 milioni di euro allo scorso 30 giugno. Nel 2011, quando entrò nella Roma, il valore della rosa a bilancio non superava i 37 milioni.

Pallotta, con cui il rapporto era tormentato da mesi - e questo è il vero motivo della rottura con il club giallorosso - l'ha congedato con un messaggio apparso sul sito della società giallorossa: "Vorrei ringraziare Walter per quello che ha fatto per la Roma e per la sua dedizione nei confronti del nostro Club. Vorrei anche ringraziarlo per tutto quello che ho imparato da lui. Smetti di fumare per favore!".

Fonte: Repubblica.it - Pinci

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom