Rassegna Stampa

Roma, sfogo Totti: "Io sto bene, la mia storia merita rispetto"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-02-2016 - Ore 21:20

|
Roma, sfogo Totti:

REPUBBLICA.IT - Il capitano giallorosso in un'intervista a Raisport: "Non mi piace stare in panchina: finire la carriera così è brutto per l'uomo e per quanto dato alla Roma". Freddezza con Spalletti: "Con lui buongiorno e buonasera..." "Mi sento ancora un calciatore, l'infortunio è alle spalle: sto bene e se sto fuori è solo per scelta tecnica". Francesco Totti si sfoga in un'intervista per Raisport, i cui contenuti sono stati anticipati (integrale domani a Novantesimo minuto). 

Il capitano della Roma parla con amarezza della sua lontananza dal campo: "Così non riesco a stare, la panchina mi fa male, capisco che alla mia età si giochi meno: ma finire la carriera così è brutto per l'uomo e per quanto dato alla Roma. "Forse si poteva gestire meglio, sarebbe un bene per tutti" dice il capitano giallorosso che chiede di "avere un po' più di rispetto per quello che ho dato a questa società e a questa squadra: ho la faccia davanti a tutti".

E ancora: "Lo aspetto per il contratto, scade a giugno. Valuterò qualsiasi cosa dovesse uscire, perché non riesco a stare così: sto male io e sta male la gente intorno".

Totti fotografa con molta freddezza il rapporto con il tecnico Luciano Spalletti:"Con lui buongiorno e buonasera... Speravo che le cose lette sui giornali me le dicesse in faccia - aggiunge il capitano giallorosso - anche se come tecnico lo stimo, penso abbia le carte in regola per rimanere". Proprio oggi, alla vigilia della partita con il Palermo, Spalletti ha annunciato che Totti partirà titolare.

Fonte: REPUBBLICA.IT

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom