Rassegna Stampa

Roma, si ferma Maicon: difensori contati per l'esordio a Verona

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-08-2015 - Ore 20:30

|
Roma, si ferma Maicon: difensori contati per l'esordio a Verona

Come se non bastasse la carenza di difensori della Roma (appena 5 quelli presentati all’Open day, tra cui Florenzi) Rudi Garcia rischia di debuttare in campionato a Verona con gli uomini contati. Letteralmente. Perché al momento sono soltanto 4 gli elementi del reparto arretrato a disposizione, visto che durante l’allenamento del pomeriggio Maicon si è fermato per un risentimento muscolare al flessore della coscia sinistra. Per il momento non sono stati effettuati esami, la situazione verrà monitorata nelle prossime 24 ore, ma se il brasiliano non dovesse farcela al Bentegodi la Roma giocherebbe con Florenzi, Manolas, Castan e Torosidis. Con i giovani Capradossi e Anocic in panchina, visto che non ci sono alternative: il tedesco Rudiger, sbarcato in mattinata, è reduce da un intervento al ginocchio e sarà disponibile solo dopo la sosta.

IN RIPRESA — Lo stop di Maicon arriva dopo un’estate in cui il brasiliano sembra aver fugato i dubbi sulle sue condizioni fisiche. Non gioca una gara ufficiale dal 31 gennaio (Roma-Empoli 1-1), ma in questo precampionato è stato impiegato in 7 partite su 7 disputandone 4 dal primo minuto. E forse proprio questa frequenza di partite potrebbe averne affaticato i muscoli, tanto da metterlo in dubbio per l’esordio in campionato. La buona notizia, per Garcia, è che i problemi alla cartilagine del ginocchio sembrano sotto controllo e quindi Maicon è riuscito ad allenarsi quasi sempre con i compagni.
 
POCHI DUBBI — Per la trasferta di Verona, tolti i guai del brasiliano, Garcia ha le idee abbastanza chiare e la formazione dovrebbe ricalcare quella che ha giocato venerdì contro il Siviglia. Szczesny in porta, Pjanic e Nainggolan a centrocampo con De Rossi favorito su Keita, Salah e Dzeko in attacco con Iago Falque e Gervinho che si giocheranno l’ultima maglia. Partirà dalla panchina Totti, che oggi ha fatto lavoro personalizzato.

Fonte: Gazzetta.it- Chiara Zucchelli

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom