Rassegna stampa

Roma, si parte con molti dubbi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-07-2017 - Ore 08:09

|
Roma, si parte con molti dubbi

LEGGO - BALZANI - Trentuno convocati, di cui praticamente la metà sono Primavera, tre sono giocatori infortunati e quattro o cinque sono sul piede di partenza. Si raduna oggi alle 8,15 la prima Roma di Di Francesco, la prima del dopo Totti. Senza i nazionali e senza quei giocatori che il mercato - e Monchi - metteranno a disposizione del nuovo allenatore. La lista è stata comunicata ieri nel tardo pomeriggio, dopo alcune modifiche (vedi Ponce escluso, per lui aperte alcune trattative all'estero) legate al mercato e alla disponibilità dei calciatori stessi. Gyomber, ad esempio, che andrà via con ogni probabilità, ha rinunciato ad alcuni giorni di vacanza perché vuole iniziare prima possibile la nuova stagione.
I portieri saranno quattro e la buona notizia è che con Greco, Lobont e Romagnoli ci sarà Alisson, il titolare. In difesa, con i tre infortunati Florenzi, Karsdorp (per il quale si teme uno stop più lungo delle 4 settimane previste) ed Emerson che lavoreranno a parte, toccherà a Nura, Castan, Ciavattini, De Santis, Gyomber, Nani, Juan Jesus, Pellegrini, Peres, Seck e Mario Rui, che aspetta una chiamata per raggiungere il Napoli a Dimaro. A centrocampo, guidato dal neo acquisto Gonalons, ci saranno Frattesi (ancora non in porto la cessione al Sassuolo), Marcucci, Matteo Ricci, Gerson, Vainqueur e Valeau, mentre in attacco Antonucci, Keba, Cappa, Perotti, Sadiq e Tumminello. Quest'ultimo proprio ieri ha preso la Maturità come perito elettronico con la votazione di 60/100 e, in attesa di trovare una squadra, è pronto a giocarsi le sue carte con Di Francesco, a cui piace tanto.
Il primo allenamento ci sarà domani a Pinzolo, nel pomeriggio, oggi previste solo le visite e i test atletici. Ieri però Di Francesco e il suo staff erano a Trigoria a preparare tutto e con loro c'erano Florenzi, che ha iniziato lunedì ad allenarsi, e De Rossi. Il neo capitano a Pinzolo non andrà, per lui e gli altri nazionali appuntamento al 16 luglio, quando la Roma partirà per gli Stati Uniti, dove affronterà Psg, Tottenham e Juventus. Tre test di alto livello, come quello contro il Siviglia del 10 agosto. In mezzo le due partite in montagna (contro Ac Pinzolo e i cechi dello Slovako) e l'amichevole ad Avellino del 4 o 5 agosto. Per quel giorno Di Francesco si augura di avere una rosa al completo, magari con qualche calciatore che riuscirà a conquistarlo durante questi giorni di ritiro.
Non ci sarà Francesco Totti e per la prima volta dopo 25 anni, la Roma inizierà la stagione senza l'ex numero 10. Francesco difficilmente si vedrà a Trigoria almeno per un'altra settimana: partirà per qualche altro giorno di vacanza, poi tornerà alla fine della prossima settimana e potrebbe incontrare i dirigenti. Condizionale d'obbligo perché Baldissoni potrebbe essere negli Usa con la squadra così come Monchi.

Fonte: LEGGO - BALZANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom