Rassegna Stampa

Roma, Spalletti incontra la società e getta le basi per il futuro

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-05-2016 - Ore 18:08

|
Roma, Spalletti incontra la società e getta le basi per il futuro

GAZZETTA.IT - ZUCCHELLI - Da oggi si fa sul serio: mentre i tifosi non abbandonano la Roma (più di 13mila le tessere sottoscritte fino a questo momento nonostante la protesta dei gruppi della curva Sud), Luciano Spalletti e la società si sono incontrati questa mattina per mettere a punto i piani per la nuova stagione. Mercato, staff tecnico, tournée, amichevoli e ritiro: altre riunioni andranno fatte nei prossimi giorni, soprattutto per quanto riguarda il mercato, argomento oggi (prima riunione da quando è terminato il campionato) appena sfiorato, ma tanto la volontà del tecnico è chiara e Baldissoni e Sabatini, così come Pallotta, la sanno benissimo: per lui la priorità è confermare tutti i big dell'attuale rosa ma, al tempo stesso, vuole gente davvero coinvolta, che non consideri la Roma una tappa di passaggio o una prigione dorata. Per questo, soprattutto per quanto riguarda Pjanic e Nainggolan (più il bosniaco del belga) ed eventualmente Manolas (a cui presto sarà rinnovato il contratto con adeguamento), Spalletti vuole fidarsi di quanto i calciatori gli hanno detto di persona prima di lasciare Trigoria: "A Roma stiamo bene" e ha lasciato carta bianca alla società. Archiviata la questione Totti - si attende solo l'ufficialità del rinnovo -, Spalletti sa che da qui al 30 giugno la Roma deve sistemare il bilancio per non incorrere in sanzioni da parte della Uefa, ma ha ricevuto rassicurazioni sul fatto che Sabatini sta lavorando non solo per il mercato in uscita, ma anche per quello in entrata.

SABATINI AL LAVORO - Spalletti, durante questa sessione di mercato, si confronterà direttamente con i due dirigenti che lavorano fianco a fianco a Trigoria con lui, ma parlerà direttamente anche con Pallotta, atteso a Roma la prossima settimana. Al tecnico, poi, è stato garantito che il livello della Roma resterà alto e che il mercato non sarà influenzato dal preliminare di Champions di agosto.

COLLOQUIO - Infine, nei prossimi giorni Spalletti avrà un confronto con Dzeko: l'attaccante vorrebbe restare un altro anno per non andare via dall'Italia da "sconfitto", ma chiede che Spalletti lo consideri alla pari con gli altri. Se il tecnico confermerà quanto emerso nelle ultime settimane (il bosniaco è stato quasi sempre in panchina), allora Edin chiederà di essere ceduto, anche se negli ultimi giorni ha - di nuovo - rispedito al mittente una ricca offerta cinese.

Fonte: Gazzetta.it - Zucchelli

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom