Rassegna Stampa

Roma, stavolta si fa sul serio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-07-2013 - Ore 10:00

|
Roma, stavolta si fa sul serio

Dopo il debutto con i cosidetti “boscaioli”, la selezione dei dilettanti di Brunico, ecco il primo vero test per la nuova Roma di Garcia. Oggi pomeriggio alle 17.30, temporali permettendo, i giallorossi affronteranno un test ben più impegnativo(forse troppo se riferito ai giorni di preparazione) contro i turchi del Bursaspor, la squadra che ha preso Frey e nella quale gioca Taiwo, ex Milan. (...)


WORK IN PROGRESS - C’è sicuramente un altro problema per la Roma in vista di questa partita: il fatto che la rosa non è ancora al completo, chealcuni giocatori come Destro e De Rossi non sono ancora a disposizione, che Maicon fa differenziato e non è ancora in grado di disputare una partita, che Strootman, appena arrivato potrebbe giocare, ma probabilmente solo un tempo. Che anche Benatia è molto indietro sotto il profilo atletico. Che il portiere titolare non c’è ancora, anche se De Sanctis sta per arrivare. Insomma, non sarà la miglior Roma e neanche poteva esserlo. Semmai va forse rilevato che dai dilettanti altoatesini al Bursaspor il passo è stato forse troppo lungo. Troppa differenza di valori. Sarà comunque importante verificare se qualcosa del gioco che vuole Garcia si vedrà anche in campo, di fronte ad una squadra di buon valore. 
 
SCHEMI - In partenza, Garcia dovrebbe riproporre il 4-3-3 di mercoedì scorso. Probabile l’esordio di Skorupski in porta, difesa con Torosidis, Burdisso, Castan e Balzaretti. A metà campo Pjanic ancora regista con Bradley a destra e Florenzi a sinistra. Tridente con Lamela, Borriello e Totti ancora in partenza da sinistra con licenza di svariare al centro. Ma c’è anche la possibilità che Garcia getti subito nella mischia Strootman che ieri pomeriggio si è allenato da solo e che è apparso in buona forma. D’altronde ha giocato già con il Psv due amichevoli in Germania. Come ha già fatto in allenamento e spiegato a parole, Garcia è pronto anche a cambiare in corsa con il 4-2-3-1. 

Fonte: Corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom