Rassegna Stampa

Roma, Totti rinnova fino al 2017, poi sarà direttore tecnico per sei stagioni

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-06-2016 - Ore 17:32

|
Roma, Totti rinnova fino al 2017, poi sarà direttore tecnico per sei stagioni

GAZZETTA.IT – ZUCCHELLI - Ora manca solo l'ufficialità: Francesco Totti ha rinnovato con la Roma per un'altra stagione. Il capitano giallorosso ha incontrato nello studio Tonucci della capitale il numero uno del club James Pallotta. All'arrivo del capitano nel luogo dell'incontro c'è stato l'abbraccio col proprietario del club, il summit è durato circa 45 minuti, poi, dopo la firma fino al 2017, Totti è uscito accompagnato da Pallotta, tutti e due più che sorridenti. Il Capitano ha scherzato dicendo che ha rinnovato per tre anni, poi ha detto: "Contento? Dovete chiederlo al presidente... E poi ci vediamo tutti a Miami". Intorno alle 18 ci sarà l'annuncio ufficiale.

DETTAGLI — Totti ha firmato un contratto da 1,2 milioni più bonus personali e di squadra, con diritti d'immagine lasciati in gran parte al club. Nell'accordo con Pallotta già programmato anche il futuro di Totti: il capitano giocherà fino a 40 anni (che compirà il 27 settembre), poi lascerà il calcio giocato a giugno e sarà subito direttore tecnico per le successive sei stagioni (dunque fino al 2023) e guadagnerà 600mila euro all'anno.

BALLOTTAGGIO — E intanto, in una campagna elettorale contraddistinta dalle metafore calcistiche, scende in campo anche lo stesso Totti. "Avere una visione lungimirante per il futuro di Roma - ha detto il capitano della Roma all'Ansa - significa perseguire obiettivi importanti: tra questi c'è sicuramente la candidatura alle Olimpiadi. Dare ai nostri figli la speranza di rinascita è un dovere di tutti quelli che ci governano e ci governeranno. Roma - prosegue Totti riferendosi al ballottaggio tra Virginia Raggi, che si è dichiarata contraria alle Olimpiadi, e Roberto Giachetti, invece favorevole - deve tornare ad essere una capitale mondiale e solo lavorando tutti insieme con passione e determinazione per portare qui i Giochi del 2024 si può garantire una prospettiva di sviluppo concreto alla città e alle future generazioni. L'ho detto e lo ripeto, da romano e romanista io sarò sempre orgogliosamente a favore delle Olimpiadi a Roma".

Fonte: Gazzetta.it - Zucchelli

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom