Rassegna Stampa

RomaCares nascerà ma in chiave Usa-Gb

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-11-2013 - Ore 08:04

|
RomaCares nascerà ma in chiave Usa-Gb

«RomaCares», per ora, è solo un progetto e un marchio sulla maglia giallorossa. La fondazione benefica annunciata il giorno della presentazione della nuova divisa (luglio), al momento infatti è tanto visibile quanto poco è operativa, cosa che ha destato la curiosità di molti. «Presto ci sarà la presentazione e agiremo di concerto anche col comune di Roma», ha detto 8 giorni fa il d.g. Baldissoni rispondendo ai quesiti dell’assemblea societaria.

 

E adesso sembra davvero che qualcosa si muova, anche se forse non da questa parte dell’Oceano Atlantico. Ad occuparsi di «RomaCares», infatti, dovrebbe essere la società londinese «Beyond Sports», il cui fondatore, Nick Keller, è nella lista degli amici di Mark Pannes, il potente manager americano che cura gli interessi del presidente Pallotta a Trigoria. Comunque sia, si attendono sviluppi. Anche perché i bisognosi, nella Vecchia Europa, non mancano.

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom