Rassegna Stampa

Romagnoli c’è, Balzaretti va

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-03-2014 - Ore 09:45

|
Romagnoli c’è, Balzaretti va

Per due difensori che tornano, uno parte. Rudi Garcia per la partita di lunedì sera all’Olimpico contro l’Udinese riavrà a disposizione Alessio Romagnoli e Dodò.



Il giovane difensore italiano ha recuperato dal sovraccarico muscolare all’adduttore sinistro che a inizio settimana lo aveva costretto a lasciare lo stage organizzato dal ct dell’Italia Cesare Prandelli. Per il brasiliano, che in campionato non gioca dal 18 gennaio, dalla prima di ritorno in casa con il Livorno, l’infortunio al bicipite femorale è alle spalle ed è pronto a essere convocato per l’Udinese.



Si allungano invece i tempi di recupero per Federico Balzaretti: l’uomo derby, fermo ai box da novembre, partirà oggi, accompagnato dal Dottor Fioretti, per Boston dove effettuerà un controllo post operatorio. Il terzino giallorosso a gennaio è stato infatti sottoposto a intervento chiurgico per una piccola Sports Hernia alla gamba sinistra presso l’University of Massachusetts Boston, ma negli ultimi giorni ha accusato una ricaduta, dopo essere rientrato in gruppo la scorsa settimana. Il ritorno più gradito è sicuramente quello di Francesco Totti. Il capitano a causa dell’infortunio al gluteo sinistro non gioca una partita dal 12 febbraio, giorno della semifinale di ritorno di Coppa Italia persa a Napoli dove entrò a mezz’ora dalla fine. Da lì tanto riposo, fisioterapia e lavoro personalizzato fino a mercoledì quando finalmente Totti è tornato ad allenarsi con i compagni dopo tre giorni passati a lavorare sodo a Trigoria da solo.



Anche ieri il numero 10 ha svolto tutto l’allenamento con i compagni e Garcia nelle sue prove tattiche lo ha sempre schierato: prima nel 4-3-3 con Florenzi e Gervinho ai suoi lati, poi nel 4-3-1-2 alle spalle dell’ivoriano e di Destro. Si profila la panchina per Ljajic e Bastos. Scelte obbligate a centrocampo. Viste le assenze di De Rossi (alla seconda delle tre giornate di squalifica rimediate contro l’Inter) e di Strootman (che la settimana prossima in Olanda verrà operato ai legamenti), l’allenatore francese ha a disposizione soltanto Nainggolan, Pjanic e Taddei che partiranno titolari con il giovane Mazzitelli unico ricambio in panchina. Davanti a De Sanctis i dubbi sono solo sulle fasce. A destra l’assenza di Maicon per squalifica darà spazio a Torosidis. Sulla sinistra è ballottaggio tra i due recuperati Dodò e Romagnoli. Al centro la coppia Castan-Benatia non si tocca con il marocchino che dovrà fare attenzione ai cartellini essendo diffidato, al pari di Destro, Florenzi e Pjanic.

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom