Rassegna Stampa

Romagnoli rinnova. Ora Pjanic e Florenzi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-05-2014 - Ore 07:48

|
Romagnoli rinnova. Ora Pjanic e Florenzi

Sul muro del futuro romanista è pronto ad essere infilato un altro mattone. Mancano solo gli ultimi dettagli per il rinnovo di Alessio Romagnoli, in scadenza a giugno 2015. Sabatini ha condotto l’operazione con l’agente del giocatore, Sergio Berti (che cura inoltre gli interessi di De Rossi e Ljajic) da sempre in ottimi rapporti con il ds. I due sono stati avvistati spesso a Trigoria, anche nell’ultimo mese, ma da tempo è già stato trovato l’accordo per il prolungamento (probabilmente fino al 2019) a cifre notevolmente più alte rispetto al contratto base di un giovane ragazzo proveniente dalle giovanili. Il salto nel mondo professionistico, bagnato lo scorso anno da Zeman e consacrato in stagione da Garcia, si concretizzerà a breve con il nuovo accordo, che blinderà il giocatore allontanandolo dalle tante società (anche europee) che avevano iniziato a chiedere informazioni. Quello di Romagnoli sarà soltanto il primo passaggio di un’agenda in cui dovranno essere sistemate altre operazioni. Pjanic è il caso più urgente. A breve si discuterà anche la posizione contrattuale di Florenzi,in scadenza nel 2016, ma a cifre basse rispetto alla media della prima squadra. Difficile invece che arriverà il rinnovo per Taddei, in scadenza nel prossimo giugno. Continua intanto la trattativa per Salih Ucan, centrocampista classe ’94 del Fenerbahce. Il ragazzo continua ad essere monitorato da Sabatini, arrivato ad un passo nel chiudere l’operazione già lo scorso gennaio. Tra le tante voci che registravano un viaggio di alcuni intermediari giallorossi in Turchia, è arrivata ieri in serata la smentita dell’agente del ragazzo, Omer Uzun: «Non è vero, non c’è stato niente le sue parole a LAROMA24.IT il contratto di Uçan scade nel 2017, vediamo poi cosa succederà quest’estate». D’altronde le due parti si sono già incontrate negli ultimi mesi, anche a Trigoria. Se il Fenerbahce abbasserà le pretese economiche (circa 7-8 milioni) allora la Roma tenterà l’affondo decisivo, contando inoltre sulla volontà del ragazzo di trasferirsi nella Capitale..

Fonte: Il Tempo (A. Serafini)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom