Rassegna Stampa

Sabatini, blitz inglese per sfoltire la rosa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-12-2013 - Ore 07:34

|
Sabatini, blitz inglese per sfoltire la rosa

Capodanno a Londra? No, probabilmente soltanto un weekend di lavoro per il ds Sabatini che ieri ha raggiunto la capitale londinese.[...]

WEEK END LONDINESE 
Tornando a Sabatini, ieri il ds ha assistito al match West Ham-Wba (conclusosi 3-3) e oggi sarà presente allo White Hart Lane per Tottenham-Stoke City e non allo Stamford Bridge per Chelsea-Liverpool, come in un primo momento si pensava. Il suo rientro in Italia è previsto già in serata o al massimo domani mattina. Due giorni nei quali il dirigente – nonostante le smentite – più che visionare nuovi calciatori ha utilizzato per intrattenere contatti diretti con diversi club e agenti. L’obiettivo è trovare una squadra a Burdisso e Borriello (meno per Bradley: le offerte già ci sono, se la Roma vuole lo statunitense può partire subito ma Garcia nicchia). Per l’argentino, nelle ultime ore si è fatto avanti il West Ham che ha chiesto nuovamente informazioni anche su Borriello (lo aveva già cercato in estate) anche se la speranza di Sabatini è di trovare una sistemazione per il centravanti al Tottenham (aspettando notizie su Capoue).



Non sarà facile perché col nuovo allenatore Sherwood, Baldini sembra aver frenato le sue intenzioni visto che nelle ultime due gare è stato rilanciato Adebayor, finito nel dimenticatoio con Villas Boas. Entrambe le operazioni, quindi, appaiono in salita (Burdisso va infatti convinto ad accettare la destinazione mentre per Borriello l’ostacolo rimane lo stipendio oneroso) ma potrebbero – qualora andassero in porto – alleggerire il monte ingaggi del club e permettere l’arrivo di un centrale difensivo, di un terzino sinistro e di un centrocampista.

TUTTI IN ATTESA
Il primo nome della lista in entrata per la difesa della Roma rimane quello di Heitinga dell’Everton (che fa parte comunque di una lista ristretta di 2-3 elementi che il ds sta monitorando). L’olandese prima di Natale ha già dato la sua disponibilità al trasferimento, è caldeggiato da Strootman (suo compagno in nazionale) e si libererebbe quasi a zero, avendo il contratto in scadenza a giugno. Tutto, però, è condizionato dalla partenza di Burdisso per il quale ieri dalla Spagna è rimbalzato un interesse (che non ha avuto per ora conferme) del Siviglia. In Italia, meta preferita del calciatore, c’è la Fiorentina (interessata anch’essa a Heitinga) che però deve prima cedere Roncaglia. All’inizio della prossima settimana, rimane fissato l’incontro tra il Genoa e il club giallorosso per parlare di Marquinho in rossoblù. In stand-by anche le situazioni legate a Nainggolan e Parolo. Per il parmense 2,5 milioni per la comproprietà più il prestito del giovane difensore Romagnoli, sembrano essere le chiavi per vincere le resistenze di Leonardi.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom