Rassegna Stampa

Sabatini ingrana l'Iturbe

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-06-2014 - Ore 09:50

|
Sabatini ingrana l'Iturbe

Corteggiare Cerci per conquistare Iturbe. Sembra essere questa la strategia di Sabatini per raggiungere l’argentino che a Trigoria considerano un vero e proprio crack di mercato.Il ds ha raccontato come nel corso di una breve degenza in ospedale abbia incontrato il procuratore Mascardi, ottenendo la piena disponibilità del ragazzo (che proprio oggi compie 21 anni) notato da Sabatini nel 2011 al mondiale under 20.

Presto (forse anche oggi) il ds romanista incontrerà quello del Verona, Sogliano, per cercare di semplificare la trattativa. C’è infatti da superare lo scoglio più duro ovvero convincere il Verona a far scendere il prezzo (intorno ai 30 milioni). Il club gialloblù d’altronde ne ha versati 15 pochi giorni fa nella casse del Porto per riscattarlo e ora vuole farne il tesoretto per l’estate, forte dell’interessamento del Real e del Napoli.

Gli spagnoli, però, ultimamente sembrano avere altri obiettivi, il Napoli vorrebbe puntare su Insigne e la Roma ha mandato un chiaro segnale spostando l’attenzione su Cerci. Le possibilità che il Verona possa restare col cerino in mano quindi sono tante e il rischio potrebbe invogliare il presidente Setti ad abbassare il prezzo “accontentandosi” dei 15 milioni più due contropartite a scelta tra Marquinho, Jedvaj (vicino però al Leverkusen), Nico Lopez e D’Alessandro. Occhio poi alla terza strada che porta a uno tra Aubameyang (chiuso da Immobile), Cuadrado (l’Udinese vende la metà a 15 milioni e lui ha voglia di Champions) e Lens (Dinamo Kiev). È fatta, infine, per il 34enne Keita (annuale a 1 milione) che venerdì si sottoporrà alle visite mediche.

Fonte: Leggo/F.Balzani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom