Rassegna Stampa

Sabatini punta su Hernandez

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-08-2013 - Ore 09:45

|
Sabatini punta su Hernandez

Come tutto quanto, le feste, i ritorni, gli impegni, gli appuntamenti dal dentista, anche la fine del mercato che sembrava tanto lontana è stata avvistata all’orizzonte e le squadre si aggrovigliano per raggiungere velocemente mete lasciate lì a lungo a scaldarsi al sole. Per la Roma la meta principale più che un acquisto è la cessione di Osvaldo e possibilmente anche di Borriello. (...)

IDENTIKIT - Niente Dzeko o Benzema. Oggi la Roma sta cercando un attaccante centrale di buon livello che non rompa le scatole quando bisogna andare in panchina e che all’occorrenza possa correre anche all’esterno in maniera da non precludere a Garcia nessuna soluzione tattica. Alberto Gilardino è la più classica delle prime punte, dunque non rispetta tutti i requisiti. Però è anche l’obiettivo a portata di mano e il meno caro. E’ un nazionale, nonostante tutto, e questo fa bene all’immagine oltre che al numero di gol. Sta al Genoa, che però avrebbe piacere a portare a termine qualche buon affare in uscita perché non è solo la Roma che deve prestare attenzione alla bilancia import-export. 

Diego Costa dell’Atletico Madrid e Abel Hernandez del Palermo sono invece perfettamente sovrapponibili all’identikit disegnato da Garcia. D’altra parte sono esposti in vetrina con cartellini sopra al quale non c’è scritto saldi. (...)

CERTEZZE - Tale è lo scenario nel quale si muovono gli uomini di Trigoria in questo momento. Walter Sabatini si è sentito in dovere di commettere una pazzia, Roma-Boston-Roma in meno di un giorno e mezzo per non mancare all’appuntamento con il presidente Pallotta e di tutta la dirigenza romanista e per tornare immediatamente al lavoro. Ufficio e telefono. Su linee protette. E’ un ponte scivoloso il percorso che bisogna percorrere per cercare di capire quali siano le intenzioni del direttore sportivo della Roma e dell’allenatore, perché le situazioni cambiano di ora in ora, perché le squadre che hanno ancora bisogno di giocatori o di soldi o di far parlare di sé sgomitano e perché i procuratori si fanno venire idee nuove a ogni squillo di cellulare. Quel che crediamo di poter sostenere è che se Sabatini avrà libertà di scelta sceglierà Hernandez. Giovane, uruguaiano, nazionale, spendibile, seccato all’idea di giocare in B. (...)

 

 

Fonte: Corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom