Rassegna Stampa

Sabatini: "Siamo sorpresi e amareggiati. Risultato della partita non influenza il mercato"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-08-2016 - Ore 00:20

|
Sabatini:

SABATINI A MEDIASET PREMIUM 

"Le partite normalmente sappiamo giocarle, però è successo e ci sono stati episodi che immagino siano stati ampiamente raccontati che hanno inciso sulla gara. Perché De Rossi ha fatto quel fallo? E anche Emerson? Non ho parlato con Daniele, posso dare una mia interpretazione, ha cercato un recupero di palla eccessivo, poteva starci il fallo, non credo che abbia voluto colpire l'avversario. Si trovava ampiamente fuori zona, credo sia stato questo che lo ha spinto, ma non credo volesse imporsi con la violenza. C'è stata una degenerazione della partita stessa attraverso alcuni nostri comportamenti. Siamo sorpresi oltre che amareggiati, perché la squadra ha fatto sempre i risultati che doveva fare e lo ha fatto giocando a calcio. E' stata una serata storta ed è una sofferenza incredibile per tutti. Ma fin da stanotte dobbiamo recuperare energie e ottimismo per affrontare la stagione. Presidente? Immagino qualcuno ci abbia parlato, credo sia amareggiato quanto noi. Eliminazione cambia il mercato? Il risultato della partita non avrebbe comunque cambiato il mercato, domani vedremo anche con il mister. Ma non è il risultato della partita che ci fa fare cose diverse".  


SABATINI A ROMA TV

"Quella di andata è stata una partita diversa. La Roma ha giocato al calcio in modo sublime nel primo tempo e nel secondo ha sofferto ma ha retto bene. Quella di stasera la definirei paradossale perché la Roma sono mesi che gioca bene al calcio e vince prevalentemente, anche in maniera spettacolare. Non abbiamo iniziato bene, poi è degenerata negli episodi. Abbiamo maturato un risultato che ci deprime, che mette in difficoltà club e squadra, ma dobbiamo recuperare tutte le energie fisiche e nervose e ripartire perché c'è una stagione da onorare fin da domenica a Cagliari. Episodi? Non entro nel merito delle sanzioni, De Rossi ha voluto fare un recupero perché si trovava in una zona che non gli appartiene. Ha voluto recuperare, magari facendo un fallo tattico per interrompere una ripartenza. Sono certo che non voleva essere violento, era un fallo di gioco, mi è sembrata eccessiva la scelta dell'arbitro però non entro nel merito, non è corretto. Mercato condizionato? No, abbiamo una linea che rimarrà la stessa. Abbiamo una buona squadra, migliorabile come tutte ma questa partita non cambia le nostre scelte. Come ripartire? Siamo arrivati a questa partita dopo 5 mesi di lavoro durissimo. Siamo già ripartiti perché dopo che siamo rimasti in 9, i ragazzi hanno giocato con una determinazione quasi commovente. Poi il risultato ci schianta. Se guardate come hanno giocato, come hanno conteso i palloni, siamo già ripartiti. C'è una squadra che ha reagito sul campo, disperatamente, dobbiamo dar seguito a questi comportamenti".

Fonte: Mediaset Premium, Roma TV

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom