Rassegna Stampa

Sabatini sta preparando l’affare last-minute

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-08-2014 - Ore 09:15

|
Sabatini sta preparando l’affare last-minute

Chi si aspettava che il mercato della Roma fosse prossimo alla conclusione, dovrà presto ricredersi. Perché come spesso accade, gli ultimi 20 giorni di agosto sono quelli dove Sabatini accelera. Tendenza, quella del ds, che si era manifestata già il primo anno con le acquisizioni al fotofinish di Pjanic, Osvaldo, Borini, Kjaer e Gago. Sabatini si è poi ripetuto nella passata stagione con le partenze di Osvaldo (18 agosto) e Lamela (28 agosto) e gli arrivi di Gervinho (19 agosto) e Ljajic (29 agosto). Ma anche alla Lazio, non era stato da meno, anzi: fu lui l’artefice dei famosi «9 acquisti in un giorno» che il presidente Lotito spesso rammenta. Stavolta non servirà tanto. Ma da qui al 1 settembre non va escluso che possano esserci non una ma due cessioni illustri con altrettanti arrivi nei ruoli, più un terzino destro.

“Caso” Rolando - I maggiori indiziati, per ora, sono Benatia e Ljajic con Destro possibile sorpresa (in quel caso, nonostante il resco rinnovo, attenzione a Jackson Martinez o Luiz Adriano). Per il difensore si profila un duello tra Manchester United e Chelsea. Da giorni la stampa inglese annuncia un’offerta di 38 milioni della squadra di Van Gaal che a Trigoria aspettano fiduciosi. Poi bisognerà capire chi sarà il sostituto. La Roma gioca su più tavoli. Nell’ultima settimana con Manolas e Chiriches ci sono stati contatti diretti, per Balanta si aspetterà l’arrivo dell’agente a Ferragosto, Basa è il preferito del tecnico, Rolando è invece il calciatore che piace a Sabatini. Già ad inizio luglio, quando si pensava che il City potesse prendere Benatia, era stato sondato il Porto. Non se ne fece nulla con tanto di litigata riportata su Facebook da un intermediario dell’operazione che rivelò come la Roma avesse offerto 4 milioni. Trascorso qualche giorno, al Porto è stato poi venduto a zero José Angel (tre anni fa venne acquistato per 5 milioni). Due indizi che lasciano intendere come quella di Rolando (che a Milano, danno invece prossimo nerazzurro) potrebbe la sorpresa.

Simeone vuole Adem -  Nelle ultime ore l’Atletico Madrid ha ricontattato l’entourage di Ljajic. Simeone, nonostante l’arrivo di Griezmann, vuole un altro elemento di qualità: il nome del serbo è quello giusto. Kalou, Yarmolenko, Konoplyanka o Douglas Costa le possibili alternative. Altro mercato: Borriello vicino al Cesena, Crescenzi si trasferisce al Perugia.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom