Rassegna Stampa

Sadiq e Nura, garantisce De Rossi: gli contesero la semifinale

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-07-2015 - Ore 07:03

|
Sadiq e Nura, garantisce De Rossi: gli contesero la semifinale

GAZZETTA DELLO SPORT - ODDI - Dieci giorni fa gli Allievi della Roma hanno vinto lo scudetto, lo scorso anno era toccato ai Giovanissimi, il prossimo ci riproverà la Primavera: per riuscirci Walter Sabatini ha messo mano su due dei migliori giocatori della categoria, i migliori tra i cedibili, perché togliendo Inter e Milan non c'è in giro un centravanti 18enne come il nigeriano Sadiq Umar, che ha trascinato alle finali scudetto lo Spezia Primavera. Con l'aiuto, decisivo, di un devastante Abdullahi Nura, un laterale destro che nasce terzino, diventa esterno di centrocampo, e finisce per fare l'ala. Mezzo milione per prenderli in prestito e regalarli alla Primavera, con due milioni e mezzo la Roma potrà tenerseli entrambi. 
de rossi SCOMMETTE Lo Spezia mai aveva raggiunto le Final Eight del campionato Primavera, ci è riuscito quest'anno, grazie a loro, entrambi classe '97, cresciuti nell'Abuja Football Academy, in Nigeria. Il patron ligure Volpi ha fatto fortuna col petrolio da quelle parti, acquistato tra mille cose una scuola calcio, e portato in Italia i due più bravi, parcheggiandoli alla Lavagnese, in serie D, prima di poterli tesserare per la Primavera dello Spezia. Che ha concluso una sorprendente stagione ai quarti di finale, proprio contro la Roma, che ha faticato da matti per tenerli a bada. Finale 2-0, dopo aver rischiato più volte l'1-1, Alberto De Rossi, si disse insoddisfatto della prova dei suoi, ricoprendo di complimenti i due avversari: «Nura, con la sua velocità, ha una capacità incredibile di ribaltare l'azione, prende palla in difesa e in un attimo è in attacco. Sadiq, con la sua fisicità, mi ricorda il miglior Tallo». L'ivoriano segnò 17 gol in 18 partite con la Roma Primavera,lasciata dopo pochi mesi per andare da Luis Enrique, Sadiq ne ha fatti 26 in 27 gare. E se Tallo a 19 anni aveva una muscolatura già adulta, il 18enne Sadiq supera il metro e 90 ma è magrissimo, faccia da ragazzo e fisico tutto da costruire. Come a dire grandi margini di miglioramento, che possono farlo diventare un bomber da serie A.

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - ODDI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom