Rassegna Stampa

Sadiq e Torosidis con le valigie pronte

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-08-2016 - Ore 07:16

|
Sadiq e Torosidis con le valigie pronte

IL TEMPO - SERAFINI - La delusione europea della Roma si trascinerà probabilmente nelle prossime ore anche nell'ufficio di Sabatini, pronto a riprendere in mano le questioni lasciate in sospeso in attesa dell'esito della sfida con il Porto. Nonostante il Piano B della programmazione societaria avesse previsto l'ipotesi di dover rinunciare agli introiti garantiti dal passaggio ai gironi della Champions, a Trigoria si respira il profumo di un'occasione persa. Anche e soprattutto sul mercato.

Nel frattempo è prossima alla conclusione la doppia trattativa con il Bologna per Sadiq e Torosidis: ieri all'Olimpico l'ad rossoblù Fenucci ha incontrato Walter Sabatini per accelerare l'operazione. Se per l'attaccante nigeriano si lavora con la formula del prestito, il terzino greco è pronto a salutare la capitale a titolo definitivo. Da oggi invece riprenderanno i discorsi sulla ricerca di un altro centrocampista in grado di migliorare il reparto: disponibilità e possibili ulteriori sforzi passeranno soltanto dall'ok del presidente Pallotta.

La disfatta dell'Olimpico allontana ulteriormente l'ipotesi di accontentare il tecnico con l'arrivo di un profilo in grado di alzare il livello nella rotazione dei centrocampisti. Per puntellare la rosa, quindi, il diesse sarà costretto a rimescolare i nomi dei sostituti per l'ormai inevitabile partenza di Vainqueur. Oltre all'Amburgo e qualche timida sirena arrivata dall'Inghilterra, il francese sta valutando l'idea di tornare allo Standard Liegi, società che lo ha consacrato agli inizi della carriera.

Nella lista delle alternative Sabatini ha segnato con l'evidenziatore due nomi in particolare (in Germania non ha mai perso di vista Rudy dell'Hoffenheim) aspettando di avanzare il livello della trattativa in questi ultimi giorni di mercato. Continua a a muoversi anche la situazione legata a Iturbe: bloccata sul nascere il contatto con il Malaga, rimane in piedi la pista Villarreal, disposto a trattare con la formula del prestito secco con diritto di riscatto. Intanto Pettinari passa a titolo definitivo al Pescara.

Fonte: IL TEMPO-SERAFINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom