Rassegna Stampa

Salah a Trigoria ma la firma manca Garcia impaziente

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-07-2015 - Ore 08:03

|
Salah a Trigoria ma la firma manca Garcia impaziente

LA REPUBBLICA - FERRAZZA - È il manager ad annunciarne l’imminente arrivo, su Twitter. “Tick tock tick tock”, scandisce i secondi, Ramy Abbas Issa, il procuratore di Salah.Sbarcherà infatti questa mattina nella capitale, l’attaccante egiziano, stanco di lavorare da separato in casa al Chelsea. D’altra parte con la Roma è tutto definito da qualche giorno, sia con il ragazzo, sia con il club inglese, e solamente la diatriba in corso con la Fiorentina, che vanterebbe un altro anno di prestito dell’attaccante, impedisce ai giallorossi di annunciarne il tesseramento. Un anno di prestito oneroso (due milioni), con diritto di riscatto già fissato a ventidue, questi i termini di un accordo che porterà alla corte di Garcia un altro esterno d’attacco. Lo stesso Garcia che ha commentato il sorteggio del campionato spronando ancora una volta la società a sbrigarsi sul mercato: «Dovremo farci trovare pronti per gare subito difficili, inserendo rapidamente i nuovi calciatori che arriveranno in rosa. Quando si cambia bisogna sempre tener conto anche dei tempi di adattamento». Un messaggio chiaro, quello del tecnico, che oggi accoglierà Salah, con il paradosso di non poterlo però considerare ancora un suo giocatore, in attesa che si risolva la questione legale con la Fiorentina e che si pronunci nel merito la Fifa. A Trigoria regna la fiducia, in tal senso, e si spera di poter presentare Salah a breve, magari in occasione dell’Open Day del 14 agosto. Il Chelsea chiederà proprio alla Fifa un transfer provvisorio e la risposta dovrebbe arrivare entro una decina di giorni. I dirigenti giallorossi considerano remota la possibilità che l’attaccante venga squalificato. Intanto riprenderà a lavorare oggi la Roma, dopo tre giorni di riposo concessi da Garcia. E i giocatori, oltre a conoscere Salah, ritroveranno il preparatore Norman. A Trigoria la squadra troverà anche il nuovo medico, Helge Riepenhof, tedesco, ex Liverpool, consigliato proprio da Norman.

Fonte: LA REPUBBLICA - FERRAZZA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom