Rassegna Stampa

Salah fa già sognare la Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-07-2015 - Ore 09:16

|
Salah fa già sognare la Roma

IL TEMPO - SERAFINI - Dopo un lungo periodo in sala d'attesa, il mercato della Roma è pronto per decollare. Sabatini ha sfruttato la giornata a Trigoria (dopo un breve passaggio a Milano) per chiudere la trattativa con l'Arsenal per il portiere polacco Szczesny. L'annuncio del trasferimento dovrebbe essere ufficializzato nei prossimi giorni: il venticinquenne arriverà nella capitale con la formula del prestito secco. D'altronde la richiesta del club londinese per la cessione a titolo definitivo (15 milioni) non è stata presa in considerazione dal ds, convinto che la soluzione migliore sia quella di garantirsi almeno per un anno un portiere di esperienza internazionale e nel frattempo poter registrare l'esplosione definitiva di Skorupski. Operazione possibile con il contributo dell'Arsenal, che coprirà una parte dell'alto ingaggio (circa 3 milioni netti a stagione) durante la permanenza in giallorosso. Già nel weekend o all'inizio della prossima settimana Szczesny salirà sul primo volo diretto a Roma.

Anche se per l'ufficialità bisognerà aspettare qualche giorno in più, è in dirittura d'arrivo la trattativa col Chelsea per Salah. Ieri l'attaccante egiziano ha scherzato sui propri profili social con un messaggio inequivocabile: «Pronti a cambiare l'immagine del profilo», facendo riferimento alla foto che lo immortalava ancora con la maglia della Fiorentina.

L'accordo tra tutte le parti è stato definito: in cassaforte quello con il giocatore, quadriennale da 2.7 milioni netti più bonus, confermato quello con il club inglese, che ha accettato il trasferimento dell'esterno egiziano in prestito oneroso (2-3 milioni) con l'obbligo del riscatto tra un anno a circa 20. Già in serata si attendevano i documenti necessari per la stesura dei contratti, che probabilmente verranno firmati nelle prossime ore. L'accelerata nell'operazione è arrivata attraverso il via libera diPallotta, evitando così l'ultimo inserimento esterno di Inter e Napoli, disposta ad offrire al ragazzo un ingaggio superiore rispetto a quello romanista.

Capitolo terzino sinistro. Adriano continua a mandare messaggi d'amore attraverso il suo procuratore Alfonso: «Credo sia arrivato il momento di cambiare aria - ha dichiarato ieri a Laroma 24.it - e gli piacerebbe farlo affrontando nuove sfide con la Roma». Tra il dire e il fare però c'è la distanza economica tra i club. Sabatini ha presentato un'offerta da 2.5 milioni più bonus di fronte a una richiesta fissata sui 6 milioni. Differenza colmabile a meno che da Trigoria non si stia cercando di prendere tempo valutando altre soluzioni. Rimane in piedi la pista Masuaku dell'Olympiacos, mentre scendono le quotazioni di Digne e Moreno.

Poi c'è Dzeko: considerando le difficoltà dell'operazione ci si muoverà a piccoli passi, aspettando il momento giusto per rilanciare. Il bosniaco, che al momento non ha altre richieste, continua a ripetere che vuole soltanto la Roma.

Fonte: IL TEMPO - SERAFINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom