Rassegna Stampa

Salah: «L’anno prossimo voglio un titolo»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-05-2016 - Ore 07:05

|
Salah: «L’anno prossimo voglio un titolo»

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - A Dubai lo hanno accolto come una rockstar, con tifosi in delirio anche solo per una sua foto o un suo autografo. All’Olimpico, quando gioca la Roma, c’è fissa in tribuna Monte Mario una delegazione di sostenitori egiziani che sono lì solo per lui.

Mohamed Salah è uno dei volti positivi della formazione giallorossa, e non solo perché con 15 gol (14 in campionato e 1 in Champions) senza calciare rigori e punizioni, è stato il capocannoniere del migliore attacco della Serie A, ma perché rappresenta in pieno il cambio di mentalità che c’è stato con il passaggio da Rudi Garcia a Luciano Spalletti. Proprio il tecnico toscano, dopo la sua prima panchina col Verona, lo aveva rimproverato per un eccesso di egoismo; poche settimane dopo, invece, lo ha preso pubblicamente ad esempio per lo spirito di sacrificio.

«Penso che la mia prima stagione in giallorosso - le parole dell’egiziano che ha risposto sui social network alle domande dei tifosi - sia stata buona, ma non abbiamo vinto niente e questo è un peccato. I miei gol più belli? Contro il Sassuolo e con il Palermo».

Il suo nome, a differenza di molti suoi compagni di squadra (Pjanic e Nainggolan su tutti) non è ancora finito al centro di nessuna trattativa di mercato e lui, che insieme al suo agente ha lottato per vestirsi di giallorosso (la Fifa deve ancora pronunciarsi sul ricorso presentato dalla Fiorentina per il suo ritorno al Chelsea, al termine dello scorso anno), non si vede con una maglia che non sia quella giallorossa.

«Spero di vincere un titolo con la Roma il prossimo anno, per fare contenti i tifosi. I miei idoli? Se posso scegliere tre eroi dico Zidane, Ronaldo e Francesco Totti». Per il capitano, che venerdì sarà a Milano per un evento organizzato dalla Nike, i prossimi saranno giorni importantissimi per il rinnovo del contratto: sistemati gli ultimi dettagli sarà James Pallotta, atteso a Roma ad inizio giugno, a dare l’annuncio ufficiale.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom