Rassegna Stampa

Salah, sorpasso giallorosso ma l’Inter spera ancora

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-07-2015 - Ore 08:48

|
Salah, sorpasso giallorosso ma l’Inter spera ancora

CORRIERE DELLA SERA-BONSIGNORE/COLOMBO -La Roma pranza con Salah ma l’Inter non molla la presa sull’egiziano. Ieri a Londra il ds giallorosso Walter Sabatini, nel corso della sua missione inglese per sfoltire il reparto d’attacco (Doumbia, Gervinho e Ljajic) e creare il tesoretto per Dzeko, ha incontrato l’esterno del Chelsea, fuori dai piani di Mourinho. La Roma ha pareggiato l’offerta dell’Inter (quadriennale da 3,2 milioni di euro) e offerto alla Fiorentina il prestito di Destro. Ora gli avvocati del Chelsea sono al lavoro per convincere i viola, che avevano chiesto ai londinesi di non cedere l’attaccante a un’italiana. Mancini però non si rassegna e spera di ribaltare la situazione grazie ai buoni rapporti fra Thohir e Abramovich. Il tecnico è convinto che gli inglesi non mostrino particolare sensibilità verso il veto dei viola a un trasferimento in nerazzurro di Salah. Shaqiri, intanto, sta per dire sì allo Schalke 04: i tedeschi offrono 13 milioni, che i nerazzurri investirebbero nell’operazione Perisic.

La Juve, ceduto Vidal, è alla ricerca del trequartista. Dichiarati incedibili Isco (dal Real Madrid) e Oscar dal Chelsea (con Mourinho che, provocatoriamente, avrebbe risposto ai bianconeri: «Se lo volete mi date Pogba»), la scelta è ristretta a due nomi. Il primo è quello di Mario Goetze, in rotta con il tecnico del Bayern Monaco, Guardiola. L’operazione resta complicata: il giocatore costa 40 milioni e ha un ingaggio di 7. L’alternativa è Julian Draxler , talento dello Schalke 04. I contatti continuano per entrambi. Resiste anche la candidatura di Cuadrado che non ha sfondato al Chelsea e piace molto Alex Sandro, esterno brasiliano classe ‘91 anche se trattare con il Porto non sarà semplice: la richiesta è di 20 milioni.

Galliani e Preziosi ieri al telefono hanno fatto pace, dopo la querelle Bertolacci. Ma è difficile che l’ad del Milan possa accontentare il presidente del Genoa cedendogli uno tra Cerci e Suso, visto che Mihajlovic li ha dichiarati incedibili. In uscita dal Milan ci sono Agazzi (Malaga) e Albertazzi (Verona). Allan abbraccia il Napoli: accordo con l’Udinese sulla base di 12 milioni, più Britos (che verrà girato al Watford) e il prestito biennale di Zapata.

Fonte: CORRIERE DELLA SERA-BONSIGNORE/COLOMBO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom