Rassegna Stampa

SANDRO: “Il Tottenham è casa mia, sono felice qui”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-04-2014 - Ore 10:51

|
SANDRO: “Il Tottenham è casa mia, sono felice qui”

Sandro è stato al centro dei dibattiti in Inghilterra, dopo che il centrocampista brasiliano non è stato impiegato nella sfida contro il Fulham, terminata 3-1. Al tweet del centrocampista, in cui rassicurava i tifosi, dicendo di non essere infortunato, l’allenatore Tim Sherwood che ha dichiarato nel post partita: “Può tweettare quello che vuole. Quando mi mostrerà che sta sufficientemente bene, lo farò giocare. Al momento non lo è”.

Parole sorprendenti e pesanti, ma Sandro ha scelto la via dell’umiltà, non dandogli peso. Il centrocampista, accostato alla Roma e all’Arsenal, ha smentito le voci di mercato e ha concesso un’intervista al portale del quotidiano sportivo brasiliano. Ecco le sue parole:

“Ho ascoltato le sue dichiarazioni tranquillamente. Non ho niente contro di lui, lo rispetto, continuerò a lavorare con tranquillità. Sono un professionista e devo solo lavorare. Tutti mi amano al Tottenham, è la mia casa, sono tranquillo”.

Sulle voci di mercato che lo vorrebbero all’Arsenal: “Quello che ho da dire, e che tutti sanno, è che sono felice al Tottenham. Se i rivali mi vorrebbero con loro, significa che sto facendo un buon lavoro e che è stato riconosciuto come tale. Non penso ai tifosi rivali, ma ai nostri del Tottenham, che devo ringraziare perché mi sono molto cari. Abbiamo ancora tre partite e dobbiamo continuare a lavorare”.

L’idea di Sandro, dunque, è di rimanere al Tottenham, anche perché la permanenza di Sherwood sulla panchina degli Spurs è in serio dubbio. Però il centrocampista ha anche aggiunto che “non si sa mai cosa può succedere domani”.

Fonte: LANCENET.COM

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom