Rassegna Stampa

Sarri non si da pace "fosse stata boxe avrebbero buttato la spugna"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-12-2015 - Ore 07:01

|
Sarri non si da pace

GAZZETTA DELLO SPORT - MALFITANO - Stavolta il colpo ad effetto non c’è stato. Il pareggio non è bastato al Napoli per tenere il passo dell’Inter. Anzi, la capolista ha raddoppiato i punti di vantaggio, dai 2 della vigilia, ai 4 attuali. L’egoismo di Insigne, la rabbia di Higuain e la prodezza di Szczesny su Hamsik, nei minuti finali, hanno determinato un risultato che accontenta solo la Roma. Qualcosa s’è inceppato nei meccanismi di Sarri che non ha saputo aggirare la protezione che la Roma ha eretto a difesa del proprio portiere: il primo tiro nello specchio della porta è arrivato al 41’ del secondo tempo con Hamsik. E il dato la dice tutta sulla manovra napoletana, anche se l’analisi dell’allenatore è di tutt’altro contenuto. «È stata una partita a senso unico, l’abbiamo giocata solo noi. Qualche occasione l’abbiamo pure avuta, ma non siamo stati concreti sotto porta. Fosse stato un incontro di boxe? Dite che avremmo vinto ai punti. No. Avrebbero gettato la spugna. Per me questa è la migliore prestazione della squadra. Avremmo potuto giocare tutta la notte, senza mai rischiare di prendere gol. Una sensazione che non ho avuto contro Fiorentina o Inter». 
PIPITA NERVOSO A lui, dunque, il Napoli è piaciuto nonostante il pari. Resta la delusione, invece, per l’opportunità sprecata, perché la Roma s’è comportata come una provinciale qualunque e ha lasciato l’iniziativa all’avversario. E resta anche il nervosismo di Higuain, che più volte s’è lamentato con i compagni perché l’hanno assistito male. «Il Pipita ha svolto una settimana normale di lavoro, avrebbe potuto fare qualcosa in più. Stavolta abbiamo sbagliato anche diversi movimenti, ma devo ammettere che la squadra lo ha lasciato un po’ troppo solo, specialmente nel primo tempo» [...]

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - MALFITANO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom