Rassegna Stampa

Sassuolo, con Mazzitelli c’è una colonia giallorossa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-02-2016 - Ore 07:00

|
Sassuolo, con Mazzitelli c’è una colonia giallorossa

GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE - Di fatto, una mezza colonia giallorossa. Non solo perché c’è Eusebio Di Francesco, uno su cui avevano messo gli occhi addosso anche a Trigoria. Ma anche perché al Sassuolo ci sono un ragazzo cresciuto a Trigoria come Luca Antei e due che hanno fatto la stessa trafila del difensore centrale, ma che rispetto ad Antei con il giallorosso hanno ancora qualcosa da condividere: Matteo Politano (attaccante) e Luca Pellegrini (centrocampista). Ai quali, poi, a giugno bisognerà aggiungere anche Luca Mazzitelli, oggi in Serie B al Brescia, che il Sassuolo ha preso in questa sessione di mercato per tre milioni di euro. Alla vigilia della gara di domani sera, una sfida 
IN VETRINA Insomma, il Sassuolo da tempo è una delle società che ha rapporti privilegiati di mercato con la Roma e con il suo d.s., Walter Sabatini. Ed è anche possibile che domani Spalletti si trovi di fronte uno dei due ragazzi in questione, giovani che magari potrebbe pure ritrovarsi ad allenare a giugno prossimo. Anche se poi, sia per Politano sia per Pellegrini, bisognerà mettersi a tavolino e capire cosa prevede il futuro. «Sto lavorando per provare un giorno a tornare in giallorosso», disse subito dopo il gol segnato all’andata lo stesso Politano. In neroverde è in prestito con un diritto di riscatto fissato a 3 milioni e un diritto di riacquisto che la Roma si è voluta tenere. Diversa, invece, la situazione di Pellegrini, probabilmente una delle più belle sorprese di questo Sassuolo. Lui questa estate in neroverde ci è finito a titolo definitivo per 1,25 milioni di euro, con la Roma che anche qui si è voluta tenere un diritto di eventuale riacquisto, ma a cifre abbastanza elevate (circa 7 milioni). A pensarci bene, difficile che i giallorossi possano arrivare a spendere quei soldi lì. A meno che Pellegrini non si faccia notare magari già domani per qualcosa di speciale. Un po’ lo stesso desiderio di Politano, che invece qualcosa di speciale lo ha già fatto vedere nella gara d’andata. 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom