Rassegna Stampa

Scacco alla Reggina

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-02-2014 - Ore 09:45

|
Scacco alla Reggina

Ritorno alla vittoria per la Primavera, che archivia la sconfitta di Firenze in campionato e la delusione del Viareggio rifilando tre gol alla Reggina, buoni per il morale e per non perdere di vista la Lazio, ieri vittoriosa a Catania. A mettere la partita sul binario giusto ci pensa un Michele Somma in forma smagliante: sua la sovrapposizione sulla destra per ricevere il suggerimento di Pellegrini, suo il destro chirurgico nell’angolo lontano che vale il vantaggio della Roma e gli applausi del Di Bartolomei. Passano cinque minuti e arriva il raddoppio, ancora grazie a Pellegrini, che però stavolta decide di fare tutto da solo e chiude una percussione centrale con un gran destro dal limite su cui Azizi non può arrivare. Per il centrocampista è il quarto centro in campionato.

La Reggina si fa vedere solo con un sinistro di Akuku al 21’, che Proietti Gaffi può guardare sfilare sul fondo, mentre un minuto dopo è bravo Marin a murare in angolo una conclusione di Aloi. La ripresa comincia con un destro dal limite di Trani che Azizi riesce a bloccare, ma è sempre la Roma a fare la partita e all’11’ i giochi sono chiusi: Bouamrane stende Cedric in area e l’arbitro non può che dare il rigore, dal dischetto Mazzitelli è perfetto e di destro firma la sua sesta rete stagionale. De Rossi manda in campo Tibolla per Pellegrini e l’ex Chievo è subito protagonista con un paio di ottimi suggerimenti per Ferri e Trani, che però non trovano la porta. L’occasione più clamorosa capita a Somma (migliore in campo), che a 10’ dalla fine si vede servire un pallone d’oro da Mazzitelli e in piena area ha il tempo di prendere la mira, senza tuttavia riuscire a fare centro.L’ultima emozione è una parata dell’altrimenti poco impegnato Proietti Gaffi, che al 42’ dice di no ad Ammirati. Soddisfatto Alberto De Rossi: «Ho visto l’atteggiamento giusto».

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom