Rassegna Stampa

Schumacher, la manager del campione: “Momenti di coscienza e di risveglio”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-04-2014 - Ore 13:06

|
Schumacher, la manager del campione: “Momenti di coscienza e di risveglio”

Dopo oltre tre mesi di coma e, soprattutto, dopo il crescente pessimismo circa le possibilità di una sua parziale ripresa, arrivano spiragli di speranza sulle condizioni di salute di Michael Schumacher. L’ottimismo è dato dall’autorevolezza della fonte, ovvero la manager dell’ex campione di Formula 1, Sabine Kehm. ”Mostra momenti di coscienza e di risveglio”, ha spiegato in un comunicato, in cui è sottolineato che “Michael sta facendo progressi nel suo percorso. Restiamo fiduciosi“.

La manager del campione, inoltre, ha aggiunto che la famiglia dell’ex pilota non intende rivelare ulteriori dettagli. “Siamo con lui nella sua lunga e difficile battaglia, insieme con il team dell’ospedale di Grenoble e continuiamo a rimanere fiduciosi” ha aggiunto la Kehm, precisando appunto che i parenti di Schumi “non intendono rivelare dettagli. Questo è necessario per proteggere la privacy di Michael e la sua famiglia e per consentire allo staff medico di lavorare in piena tranquillità”. Schumacher, 45 anni, è ricoverato in un ospedale di Grenoble dallo scorso 29 dicembre dopo un grave incidente sugli sci sulle nevi di Meribel. Alla fine di gennaio, i medici hanno iniziato il processo di risveglio dal coma farmacologico.

Fonte: Ilfattoquotidiano.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom