Rassegna Stampa

Scommesse, salvi Lazio e Mauri Chiesto il -3 per Genoa e Lecce

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-08-2015 - Ore 06:51

|
Scommesse, salvi Lazio e Mauri Chiesto il -3 per Genoa e Lecce

CORRIERE DELLA SERA - ARZILLI - Niente processo bis per la Lazio e per l’ex capitano Stefano Mauri, alla sbarra tornano Genoa e Lecce: la Procura Figc di Stefano Palazzi, studiato l’interrogatorio di Hristian Ilievsky, personaggio chiave dell’inchiesta di Cremona, ha firmato un nuovo rinvio a giudizio sportivo nei confronti di alcuni degli imputati già transitati nel primo procedimento per le combine in Lazio-Genoa (4-2) del 14 maggio e Lecce-Lazio (2-4) del 22 maggio 2011. Davanti alla Corte federale d’appello (forse la seconda metà di settembre) vanno Lecce, Genoa e i giocatori coinvolti. Nel documento sono contenute anche le richieste di pena: 3 punti ai club per responsabilità oggettiva, tre anni e mezzo di stop per Milanetto, Ferrario, Benassi e Rosati. La Lazio e Mauri (6 mesi di stop per omessa denuncia già scontati), schivano il processo bis perché hanno portato fino al Tnas il primo procedimento, motivazione bizzarra visto che i verbali di Ilievski confermano (anzi, aggravano) l’allora impianto accusatorio di Palazzi. Altre novità sono in arrivo in relazione all’inchiesta bis di Cremona: Palazzi ha infatti «chiuso le indagini» su Crotone-Atalanta del 22 aprile 2011 (2-2). Atalanta, Colantuono, il ds Zamagna, Doni, Santoni, Troest, Peluso, Bellini e Ferri saranno deferiti dopo la fase delle audizioni. 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - ARZILLI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom