Rassegna Stampa

Serie A, domenica alle 19,45? Sky: più soldi ma calcio migliore

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-07-2013 - Ore 18:00

|
Serie A, domenica alle 19,45? Sky: più soldi ma calcio migliore

Posticipo della domenica alle 19,45 e non più alle 20,45; serie A a 18 squadre e un prodotto "più forte, più competitivo". Sky Italia festeggia i 10 anni di vita, 10 miliardi di investimenti, di cui cinque nel calcio. Lo fa con un "avviso" del suo a. d., Andrea Zappia, alle Lega di serie A. "Abbiamo intenzione di investire di più ma la gestione sia unica e la qualità del prodotto-calcio va migliorata, in modo che abbia più appeal anche all'estero". Chiaro riferimento al calcioscommesse, agli stadi semivuoti, eccetera. Sky ha già intavolato una trattativa con la Lega maggiore, in modo da poter anticipare il posticipo domenicale (quello che fa più ascolti) alle 19,45, e non più alle 20,45: verrebbe incontro a chi, il lunedì mattina va a scuola o al lavoro.
E d'inverno un'ora di gelo in meno non fa male. In più, sempre Zappia, spiega : "Non siamo certo contrari a ridurre le squadre (da venti a 18, ndr), se questo ci garantisce un calcio migliore". La Lega di A è diretta da Maurizio Beretta, manager-giornalista, sensibile a certi temi: ma il problema è che c'è da metter d'accordo venti padri-padroni, con idee e esigenze sovente diverse. Non facile. Ma la strada è questa. Il prossimo anno la Lega di A farà il bando d'asta. Sky pagherà di più (ora sono 561 milioni all'anno) solo se vedrà segnali di progresso, di novità. E nessun "cartello" con Mediaset Premium che resta un competitor, mentre non c'è traccia di Al Jaazera, .
Il calcio italiano a bisogno dei soldi delle pay, come le pay tv hanno bisogno del calcio italiano. Fra splendidi filmati e programmi, la prossima stagione di Sky sarà quella con più prodotto calcistico di sempre (lo slogan è: il meglio deve ancora venire, ecco la stagione perfetta") , grazie anche a Fox Sport che sbarca in Italia da agosto con la Premier League, la Liga di Spagna, la Ligue 1 di Francia, la Fa inglese. Sky rinforzerà anche Cielo, la sorellina minore che trasmette sul digitale free: non ci sarà più Simona Ventura a condurre Cielo che gol, ma "verrà garantito un prodotto diverso, hard core" assicurano dalla Casa madre.
Sky dalla prossima stagione avrà anche la Moto Gp, le Olimpiadi di Sochi in esclusiva (50 gli inviati in Russia), con Cielo che darà 100 ore free, quelle che aveva la Rai. Ha perso le Olimpiadi di Rio 2016, passate alla Rai, ma combatte il calo di abbonamenti (ora 4 milioni 780.000) con idee, tecnologia, nuovi canali. E tiene sulla pubblicità, dopo aver sorpassato tutte le altre emittenti (compresa Mediaset) come fatturato. Non è poco, in tempo di crisi.

Rai: Mazzocchi o Varriale al Processo del lunedì
Il piano editoriale ai primi di settembre, ma intanto il nuovo direttore di Rai Sport, Mauro Mazza, lavora a tempo pieno e ha idee chiare (e anche rivoluzionarie...) che stanno creando qualche timore a Saxa Rubra. Con il campionato tornerà anche il Processo del lunedì: non certo coi toni di quello "biscardiano". La trasmissione di approfondimento andrà su Rai Sport 1, in prima serata: a condurla Marco Mazzocchi o Enrico Varriale. Sempre il lunedì, però, ci sarà una trasmissione sportiva (o calcistica?) su Rai 3: a condurla, in seconda serata, Antonio Polito. Ma le due trasmissioni non si pesteranno i piedi? La Domenica Sportiva sarà ancora condotta da Paola Ferrari, Novantesimo cambierà stile con telecronache delle partite. "Mattina Sport", su Rai Sport 1, dovrebbe chiudere: la trasmissione era stata voluta dall'ex direttore, Eugenio De Paoli, per lanciare la tv tematica dello sport.
E Marco Mazzocchi ha avuto un ruolo importante di apripista. Ma non è sempre facile quando manca il prodotto e la Rai, si sa, non è più monopolista come in passato. Varriale, nel caso passasse al Processo, forse lascerebbe "Novanta Minuti" (Rai Sport 1)?. Potrebbero cambiare anche due vicedirettori: a Saxa Rubra si sta facendo il totonomine.

Fonte: Repubblica.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom